Variante Draghi

Così all’inizio dell’autunno ben sapendo che le magagne sarebbero saltate fuori con i primi freddie con la diffusione delle malattie respiratorie, si è alzata la posta e il green pass è diventato necessario per muoversi o anche per lavorare, salvo farsi tamponi ogni due giorni per una spesa settimanale di 45 euro, ma la giustificazione trovata per quest’ennesimo abuso avrà a buon diritto un posto d’onore quando si tratterà di misurare la stupidità umana: si è detto che i non vaccinati minacciavano i vaccinati. Il fatto che un’idiozia simile sia stata moneta corrente per mesi dà la perfetta misura della condizione di minorità psicologica nella quale navighiamo, ma anche della mistificazione alla quale siamo sottoposti. Questa idea della pandemia dei non vaccinati per dare la colpa dell’insuccesso di un farmaco a chi non lo ha usato, in altri momenti e in altre temperie culturali avrebbe immediatamente messo in luce il fatto che le autorità e la scienza, se non altro quella falsa legata al profitto, avevano mentito: i vaccini servivano a ben poco e soprattutto non potevano raggiungere l’obiettivo per il quale venivano presentati come il santo graal, ovvero quello di eradicare il virus. Due anni di assenza di cure che ha fatto non so quanti morti in attesa di un prodigio che non c’è stato e che del resto non poteva nemmeno esserci vista la natura di questo virus, la cui pericolosità è stata peraltro artatamente moltiplicata per mille.

leggi tutto su https://ilsimplicissimus2.com/2021/12/29/la-variante-draghi-e-letale

5 pensieri su “Variante Draghi

  1. da anni gli italiani sono diventati habitué di file e liste d’attesa per accedere a servizi, cure e accertamenti diagnostici in un sistema sanitario che ha mutuato le peggiori procedure e i peggiori usi dell’aziendalismo privato, territorio di scorrerie di malaffare e arbitrarietà, di corruzione e discrezionalità. Sarebbe da invitarlo al rispetto, perchè grida vendetta il suo invito alla “pazienza” rivolto ai condannati a equipaggiarsi di un ammennicolo del quale a intermittenza è stata assicurata l’efficacia, poi smentita la attendibilità, poi rinnovata la fiducia, oggi irrinunciabile per condurre una esistenza al di sotto della normalità
    https://ilsimplicissimus2.com/2021/12/29/tampone-e-moschetto-generale-perfetto-158161

    "Mi piace"

  2. Per la prima volta nella storia la colpa di un medicinale che non funziona è stata data a quelli che non lo usano.
    Nel contempo, abbiamo assistito ad una campagna di criminalizzazione del non vaccinato da fare invidia alle leggi razziali del secolo scorso: ormai non c’è trasmissione televisiva o radiofonica in cui il non vaccinato venga additato come un untore, un essere indegno di vivere nella società, un paria, una persona da cui è indispensabile tenersi alla larga.
    Naturalmente, questa criminalizzazione è ciò che serve per giustificare agli occhi del pubblico le restrizioni ai non vaccinati. E le restrizioni ai non vaccinati servono a mantenere in uso il greenpass, che è il vero scopo ultimo di tutta questa operazione: renderlo permanente, con modalità ed usi ancora tutti da scoprire.
    https://www.ariannaeditrice.it/articoli/un-anno-di-bugie-nessuno-sara-perdonato-nessuno-sara-risparmiato

    "Mi piace"

  3. 78.313 casi e 202 morti: il dato più alto della cosiddetta quarta ondata è avvenuto nella giornata di ieri.
    Anche questa volta non è andato tutto bene e le previsioni ottimistiche del governo dei “migliori” si sono rivelate il più grave fallimento da quando è stata dichiarata la Pandemia.
    Tra disdette, voli cancellati e locali pubblici e privati chiusi per mancanza di personale (positivo o in quarantena per contatto), file interminabili per tamponi (ormai fuori controllo ogni possibilità di prenotazione, oltre l’inverosimile la speculazione sui prezzi dei tamponi, miliardi di euro buttati per fare tamponare i ligi plurivaccinati…), vaccinati con terza dose costretti a casa e non sempre asintomatici la situazione è fuori controllo. Se a Palazzo Chigi non ci fosse Draghi si chiederebbero le dimissioni per incompetenza al primo ministro in carica.
    https://www.ariannaeditrice.it/articoli/gli-ultimi-2-studi-nature-e-the-lancet-che-fanno-crollare-definitivamente-tutta-la-propaganda-covid-di-2-anni

    "Mi piace"

  4. E’ che perfino in filosofia succede a volte quello che accade con la produzione creativa: non sempre il successo ricompensa unicamente prodotti commerciali e non sempre autori e opere sono condannati alla marginalità per essere troppo avanti, controcorrente, eretici. Mentre quasi sempre sono i mediocri ad emergere senza sforzo perché si adattano, si fidelizzano al potere, reggono lo strascico dei soggetti dominanti, li blandiscono, pronti a rinnovare la stessa sfarzosa adulazione nell’omaggio a quelli che succederanno.
    https://ilsimplicissimus2.com/2022/01/01/merli-in-gabbia/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.