Essere servi

In realtà tutta la narrazione pandemica è frutto di due cose: i dati sballati di cui ora Bechis prende visione e una sottrazione di informazione poiché ogni notizia che non fosse in linea veniva considerata disinformazione e naturalmente frutto di malvagio complottismo.

Ora mi chiedo perché Bechis e i suoi colleghi abbiano volontariamente deciso di non ragionare e di considerare qualsiasi argomentazione logica, razionale o basata sull’evidenza  e qualsiasi dato come frutto di negazionismo. Cos’era amore incondizionato per una scienza che per la maggior parte dei giornalisti costituisce un assoluto mistero o amore per la carriera, la visibilità, lo stipendio e quant’altro? Ai posteri l’ardua sentenza sul periodo più orribile e che l’informazione abbia mai vissuto.

4 pensieri su “Essere servi

  1. Per dirla in parole povere, circa 70 persone su 1.000 che hanno assunto il vaccino Pfizer-BioNTech (BNT162b2,) hanno contratto il COVID, mentre solo circa 51 persone su 1.000 che hanno assunto il placebo si sono prese la malattia. Pertanto, non solo il vaccino non è riuscito ad aumentare l’immunità, ma ha effettivamente diminuito l’immunità. Ha dato ai destinatari una falsa immunità.
    https://ilsimplicissimus2.com/2021/10/22/pfizer-confessa-ufficialmente-piu-vaccini-piu-covid

    "Mi piace"

  2. Evidentemente l’uomo della strada non ha afferrato bene il significato di globalismo: i media scrivono le stesse cose perché nel mondo occidentale sono strettamente correlati tra loro e sono di fatto tutti convergenti nel mondi della finanza che tira anche i fili dell’editoria, sia quella di massa che quella scientifica e che di fatto ha l’ultima parola in tutte le questioni e in tutti gli ambiti.
    https://ilsimplicissimus2.com/2021/10/23/i-padroni-occulti-delle-notizie

    "Mi piace"

  3. Quello degli agenti provocatori è un uso antichissimo, man nel mondo contemporaneo è una tattica nata in Germania negli anni 80 con la comparsa del Schwarzer Block per designare gli infiltrati violenti nelle manifestazioni, poi chiamati Black in Usa per la mancanza di neuroni necessari a pronunciare una parola non inglese e sono comparsi in Italia con i fatti di Genova. Non hanno ovviamente alcuna ideologia anche se spesso viene grossolanamente indicata una vaga matrice anarchica dalle questure dove più adeguatamente si parla di blecche blocche, la loro identificazione avviene solo a causa della foggia artisticamente tratta da Diabolik e vengono lasciati agire indisturbati perché il loro scopo è proprio quello di devastare per creare ostilità nei confronti delle cause per le quali la gente scende in piazza e creare il presupposto per intervenire , non contro di loro, ma contro i manifestanti.
    https://ilsimplicissimus2.com/2021/10/22/si-preparano-i-black-bloc-di-draghi/

    "Mi piace"

  4. LE SVENDITE SONO GIA’ INIZIATE
    Tornando al villino in vendita, sappia l’eventuale acquirente, che dovrà sostenere anche le spese di restauro della struttura e che esse non sono proprio bruscolini, come si dice a Roma. Questo unico più che raro dipinto murario di Caravaggio fu voluto dal suo signore e padrone, il Cardinale Del Monte, nel 1597, sulla volta a botte del suo piccolo laboratorio alchemico, poi ricoperto nei secoli successivi, venne ritrovato solo nel 1969 dalla storica dell’arte Giuliana Zandri. Il dipinto di Caravaggio raffigura un’operazione alchemica con tre divinità olimpiche: Giove, Nettuno e Plutone che circondano simboli astrologici arcanamente comprensibili soltanto dagli iniziati all’arte alchemica.
    http://www.opinione.it/cultura/2021/10/23/dalmazio-frau_bastogilibri-caravaggio-luci-ed-ombre-tra-alchimia-ed-altri-misteri-michelangelo-merisi/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.