Doppio binario

Non si sa quanti altri terroristi stiano entrando attraverso Lampedusa per poi mimetizzarsi e far perdere le proprie tracce, a volte passando i confini per entrare in Francia o in Germania, come accaduto in altri casi accertati. Questo sospinge gli altri paesi a chiudere le proprie frontiere con l’Italia ed a rimandare indietro nel nostro paese i migranti clndestini trovati in giro sul loro territorio.
Il governo Conte in pratica ha dimostrato la propria incompetenza e superficialità di fronte a tutta l’Europa nella sua incapacità di controllare il flusso dei migranti e di individuare gli elementi pericolosi.
Questo significa che l’Italia rappresenta un pericolo per la sicurezza di tutta Europa ed in particolare per la Francia, l’Austria e la Germania.
Inoltre si dimostra che esiste una doppia valenza per le leggi quando queste riguardano i cittadini italiani, mentre non valgono per gli stranieri migranti che possono muoversi senza controlli mettendo a rischio la sicurezza di tutti.

Non è chiaro se i cittadini italiani, distratti dalla ossessiva campagna di psicosi sul Covid, abbiano preso consapevolezza di questa deriva del governo e dello Stato Italiano.

Le conseguenze di questa situazione non saranno ininfluenti e presto dovrà suonare la sveglia per coloro che ancora pensano di essere in un sistema normale.
Di normale ormai non c’è più niente.

Luciano Lago in https://www.controinformazione.info/emergenza-lampedusa-sbarchi-massicci-di-migranti-senza-sosta-la-rotta-per-i-potenziali-terroristi-rimane-aperta/

2 pensieri su “Doppio binario

  1. (lettera aperta ai miei colleghi insegnanti)

    Cari colleghi,

    capisco che, avendo più o meno la mia età (sono del 1969) abbiate paura di ammalarvi e, quindi, approviate la chiusura delle scuole superiori come misura preventiva. Bene. Allora permettetemi di farvi qualche domanda.

    Dov’eravate quest’estate? In uno chalet alpino a 1800 m di quota, immagino. E la pizza con gli amici? Solo fatta in casa per pochi intimi, presumo. E, quando il governo ha riaperto i porti, permettendo a decine di migliaia di clandestini, molti dei quali positivi al Covid (1), di sbarcare impunemente sulle nostre coste, per poi fuggire in massa dai centri di accoglienza (2), vi siete indignati, vero?

    No? Male.

    «Negli ultimi giorni [gli sbarchi] sono stati quotidianamente più di 600. A questi vanno poi aggiunti quelli che arrivano via terra provenienti dalla frontiera con la Slovenia e quelli che ci vengono rimandati indietro da Svizzera e Francia». (3)
    CONTINUA IN https://comedonchisciotte.org/come-distruggere-il-futuro-dei-giovani/

    "Mi piace"

  2. E’ curioso il fatto che sono state proprio le autorità cinesi ad accorgersene di questo condizionamento autolesivo, notando come, una volta abolito l’obbligo della mascherina, una gran parte delle persone continuavano a portarla anche all’aperto, non più per la paura del contagio quanto per la paura di essere sanzionati e giudicati male dagli altri, in particolar modo da chi continuava a portare la mascherina. Quindi le autorità, per sbloccare tale condizionamento e per dissuadere più efficacemente le persone dalla sopravvenuta abitudine riflessa, si sono viste costrette a mettere nei luoghi pubblici cartelli con la scritta “strongly not recommended”.
    https://comedonchisciotte.org/la-mascherina-e-il-cane-di-pavlov/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.