A noi ci ha rovinato il calcio

Non solo perché la gente invece di documentarsi tifa per la destra o la sinistra (che si sono rivelate perfettamente intercambiabili), ma perché adesso si preoccupa per la “formazione” del governo.

A parte che è un compito che spetta a chi sarà designato dal presidente della Repubblica, ci hanno ossessionato col problema della governabilità che non è una questione di numeri,  ma di idee.

Dovrebbe essere ormai chiaro (almeno a chi ha letto l’articolo precedente) che l’Italia ha progressivamente ceduto la sua sovranità a organismi sovranazionali e noi abbiamo inserito i loro vincoli nella Costituzione.

Quindi, per tornare alla metafora calcistica iniziale, la partita si giocherà su altri tavoli e non è detto che i giocatori siano all’altezza.

5 pensieri su “A noi ci ha rovinato il calcio

  1. Il problema è che tutto questo è arrivato troppo tardi, quando ormai le elezioni nazionali hanno si e no il valore di un sondaggio di opinione: il governo vero è altrove e ciò che ne rimaneva dopo essersi ammanettati da soli con l’euro è stato svenduto all’asta da Monti e dai suoi degni successori: già oggi lo spread è salito di dieci punti a ricordare che comunque vada, qualunque sia la futura compagine di governo, il ricatto finanziario e i trattati malaccortamente firmati sono là a fare da cani da guardia contro qualsiasi risalita della civiltà del lavoro o riappropriazione della sovranità o ritorno del welfare.
    https://ilsimplicissimus2.com/2018/03/05/lo-straordinario-in-ritardo/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.