Il viaggio dell'anima

Giovedì 21 marzo ore 16,30 – ANATOMIE DELLA MENTE Sei conferenze di varia psicologia – Anno VI

Stefano Caracciolo – IL VIAGGIO DELL’ANIMA
L’anima attraverso la Storia del Cinema fra Psicologia e Neuroscienze
Le moderne neuroscienze si propongono di fotografare l’anima attraverso le nuove tecniche di visualizzazione del funzionamento cerebrale, come la risonanza magnetica funzionale (FMRI). Al di là delle semplificazioni giornalistiche di stampo divulgativo, una serie di processi mentali possono essere studiati nel dettaglio in base alla visualizzazione di aree cerebrali attivate nel corso di operazioni mentali motorie e sensitive, emotive e cognitive. Ma il viaggio dell’anima parte da lontano e non si può facilmente riassumere in aree che si accendono e si spengono. Dall’anima dell’antica filosofia greca (Psyche, ovvero soffio vitale) fino alle dispute medievali della Scolastica, arrivando, attraverso il dualismo cartesiano, al moderno problema body-mind e alle tecniche di Damasio, il viaggio si snoda lungo innumerevoli tappe in un lungo pellegrinaggio che sarà affrontato con particolare attenzione per gli aspetti medici e psicologici, ma anche alla luce di stimoli artistici, in particolare l’arte figurativa, musicali e cinematografici.
A cura di Stefano Caracciolo, Professore Ordinario di Psicologia Clinica all’Università di Ferrara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.