Comitato per Finale

A BOLOGNA CONFERENZE PER FINALE EMILIA
“Fluttuanti per Finale Emilia”, è il nome che si è dato un gruppo di studiosi e ricercatori – finalesi, ex finalesi e non solo che –  nell’anno del terremoto e nel trecentesimo della nascita di Cesare Frassoni – hanno dato vita ad un Comitato di ricerche storico-artistiche, coordinato da  Giovanni Paltrinieri, Alessandro Pisa e Galileo Dallolio. Già a dicembre hanno organizzato una riuscita giornata di studi dedicata a Cesare Frassoni, storico finalese e rifondatore dell’Accademia dei Fluttuanti nel 1744, presso l’Accademia delle Scienze a Modena e ora si presentano con un calendario di 4 conferenze dedicate al terremoto che ha colpito in particolare Finale Emilia e i comuni della Bassa Modenese.
Per questa occasione, sarà la Sala del “Lapidarium” del Museo Medievale di Bologna, Via Porta di Castello n.3,  ad ospitare gli interventi che si svolgeranno di mercoledì dalle 17 alle 18,30 il 23 e il 30 gennaio e il 30 e 6 febbraio 2013.
UN GUASTO MONUMENTALE E CULTURALE è il tema del primo incontro il 23 gennaio; partecipano: Carlo De Angelis (presidente del Comitato per Bologna Storica Artistica), in veste di moderatore, al quale spetta il compito di descrivere “Finale Emilia e quanto il terremoto ha inciso sulle persone e sul patrimonio storico-artistico”;
Massimiliano Righini (assessore alla Cultura di Finale Emilia), porta i saluti del sindaco e in veste di studioso locale mette a confronto “Il patrimonio storico-architettonico prima e dopo l’evento sismico”, soffermandosi in particolare sui collassi della Torre dei Modenesi e della Rocca Grande;
Alessandro Pisa (architetto finalese e studioso di storia locale) pone l’attenzione su: “Le distruzioni del centro storico e le ragioni dei crolli: un danno paesaggistico globale”;
Galileo Dallolio (finalese , storico della cultura ) interviene su un patrimonio culturale da riscoprire e raccontare: “La cultura a Finale nel Settecento ”.
UNA COSTANTE VOLONTA’ ARTISTICA è il tema del secondo incontro che si svolgerà Mercoledì 30 Gennaio sempre con Carlo De Angelis in veste di moderatore, che riassume le problematiche trattate nel primo incontro, introducendo le nuove tematiche;
Giovanni Paltrinieri (del Consiglio direttivo del Comitato per Bologna Storica e Artistica, anch’egli di origine finalese), tratta il tema: “Persone, cose e monumenti: una cultura del territorio che non è mai venuta meno”;
Antonio Buitoni e Giuliana Ghidoni ( studiosi di Storia dell’Arte), intervengono su: “Una città in forma di Museo: un crocevia di cultura da salvare”.
Gli incontri di Febbraio, a partire da Mercoledì 6, hanno per tema:  PERCORSI DI VARIE CULTURE, con Carlo De Angelis in veste di moderatore;
Maria Pia Balboni (nota studiosa finalese di storia locale) presenta un tema a lei molto caro, al quale ha dedicato tanta parte della sua vita e sul quale ha scritto diversi libri: “La presenza degli Ebrei a Finale Emilia”;
Marina Calore (Studiosa di Storia del Teatro e dello Spettacolo) parla invece di “Tradizione teatrale a Finale Emilia”;
Giorgio Galeazzi (Architetto, Segretario del Comitato per Bologna Storica e Artistica-BSA), interviene su: “La ricostruzione possibile: aspetti normativi e volontà progettuale”.
Infine il 13 FEBBRAIO, l’ultimo incontro è incentrato su:  L’AQUILA, LA CITTA’ DEI TERREMOTATI: AGGIORNAMENTO DI UNA REALTA’. Questo tema, già affrontato recentemente dal Comitato BSA, riscuotendo notevole interesse, a seguito del terremoto del 20 e 29 maggio 2012 si ripropone con problematiche vecchie e nuove.

Per informazioni:
Giovanni Paltrinieri gpaltri@tin.it
Alessandro Pisa alessandro.pisa0404@gmail.com
Galileo Dallolio galileo@bottegadellaformazione.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.