Collezione Maramotti

Shen Wei Re-Turn. Artistic Vision of Shen Wei
Shen Wei Dance Arts | Re-Turn. Artistic Vision of Shen Wei
in collaborazione con I Teatri di Reggio Emilia – Aperto Festival e con il sostegno di Max Mara
20 – 23 ottobre 2011

Shen Wei, artista della danza totale miracolosamente in bilico tra Oriente ed Occidente, è affermato coreografo, regista, danzatore, pittore, fotografo e direttore artistico della Shen Wei Dance Arts, tra i gruppi più interessanti della danza mondiale.
Nel suo nuovo lavoro, creato appositamente per la Collezione Maramotti, Shen Wei presenta una nuova creazione site-specific, una coreografia originale ispirata alle opere esposte nella Collezione permanente (21 e 23 ottobre). In questo nuovo lavoro, Shen Wei sposta lo sguardo dello spettatore dalla prospettiva tipica del visitatore, rendendolo testimone e partecipe di un dialogo che si nutre dello scambio di energie tra i danzatori e le opere. Shen Wei intende in questo modo svelare una diversa cornice in cui i visitatori possano considerare le opere d’arte contemporanea da un punto di vista nuovo e personale. Il 20 ottobre la Collezione Maramotti ospita inoltre un incontro tra l’artista e la giornalista Leonetta Bentivoglio.

Per maggiori informazioni:
Visita il sito dedicato all’evento
Visita la pagina dell’evento sul sito de I Teatri

Alessandro Pessoli | Fiamma pilota le ombre seguono
30 ottobre 2011 – 29 gennaio 2012

Tre grandi tele di Alessandro Pessoli, miscellanea di composizioni e temi classici della pittura, vedono come punto di partenza il complesso soggetto della Crocifissione, matrice, “fiamma pilota” per le nuove opere prodotte per questa mostra. Tenendo questo registro di fondo, Pessoli reinventa-ricalibra le forme e l’intensità emotiva delle figure, attribuendo loro una leggerezza di fondo, un equilibrio fra dramma e giocosità della pittura.
La pittura di Pessoli si aggrega attraverso un processo di costruzione-decostruzione linguistica, simbolica e fisica, in cui spesso le parti cancellate, coperte, sopravvissute costituiscono la struttura portante del dipinto, alla ricerca di una verità interiore, che si palesa nella vitalità dell’immagine e della pittura a cui l’artista continuamente tende nel suo lavoro.

Andrea Büttner | The Poverty of Riches
13 novembre 2011 – 29 aprile 2012

Dopo l’esposizione londinese, la Collezione Maramotti presenta il nuovo progetto di Andrea Büttner, vincitrice della terza edizione del premio Max Mara Art Prize for Women in collaborazione con la Whitechapel Gallery di Londra. Durante il periodo di residenza in Italia Büttner ha vissuto per qualche tempo insieme ad alcune comunità religiose, si è accostata agli affreschi di Giotto e ad alcune opere appartenenti alla Collezione Maramotti: Alberto Burri, Enrico Castellani e Piero Manzoni.
Le opere prodotte per la mostra sottolineano i focus della ricerca artistica di Büttner, tesa a esplorare gli intrecci tra religione e arte e le affinità tra comunità religiose e mondo dell’arte. L’artista è interessata al concetto di povertà dal punto di vista sia estetico sia spirituale; non solo ai movimenti monastici, ma anche ai movimenti artistici, in particolare all’Arte Povera.

Per maggiori informazioni sui progetti visita la sezione work in progress del nostro sito.

Info
Collezione Maramotti
Via Fratelli Cervi 66
42124 Reggio Emilia
tel. 0522 382484
info@collezionemaramotti.org
www.collezionemaramotti.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.