Local Fest

Dal 23 al 28 giugno Bondeno (Fe) ospiterà la prima edizione del Local Fest. Si tratta del nuovo volto della tradizionale festa del patrono, opportunità per rilanciare il territorio matildeo, per valorizzarlo e per riscoprire le sue eccellenze. “Il Local Fest – spiega il sindaco Alan Fabbri – nasce proprio nell’anno in cui il Presidente della Repubblica, con uno speciale decreto, riconosce l’importanza storico culturale di Bondeno, nominandola Città, unica in Provincia assieme a Ferrara e a Cento” La piazza, (luogo per eccellenza adatto a favorire gli interscambi e le relazioni sociali), e le più importanti vie del centro storico saranno il vero e proprio fulcro delle animazioni: infatti verranno predisposti importanti spazi espositivi, piacevoli svaghi, convegni e spettacoli molto originali. “Il LocalFest – conferma Simone Saletti assessore alle attività produttive e promozione del territorio del Comune di Bondeno – ha l’obiettivo di valorizzare il nostro territorio e le proprie attività dando un carattere preciso ed innovativo alla tradizionale Fiera di San Giovanni.” Cinque saranno gli ambiti su cui si focalizzerà il LocalFest: la parola chiave, innanzitutto, sarà localismo, inteso come una opportunità (in qualsiasi ambito, dalla musica, all’associazionismo, dall’enogastronomia allo sport …) per eccellenze bondenesi e non solo di mettersi in luce, di farsi conoscere e di attrarre interesse dentro e fuori la neo Città. Il secondo tema portante sarà l’acqua: Bondeno ha infatti un territorio che si caratterizza per avere un rapporto speciale proprio con questo prezioso elemento, basti pensare agli impianti idrovori e ai relativi corsi d’acqua che permettono l’irrigazione a vaste zone della Pianura Padana. L’acqua sarà pertanto al centro di due importanti momenti: il primo si terrà al Bondy Beach proprio in occasione dell’inaugurazione del Local Fest e dell’avvio ufficiale dei festeggiamenti per il decimo anno di attività del noto acquaparco matildeo. Un terzo tema che caratterizza la rassegna sarà l’enogastronomia: Bondeno con i suoi 16 forni è terra di pane, ma è famosa anche per i suoi rinomati ristoranti, tra cui spicca Tassi, e le sue sagre, abili nell’ aggregare – così come lo sport – centinaia di persone. Infine, ma non per importanza, un tema che caratterizzerà il Local Fest sono le passioni, tra cui la musica: dal Bundan Busker ai concerti di vari gruppi. Local Fest è un progetto interamente bondenese in quanto è il frutto della collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e il Gruppo Editoriale Lumi di Gabriele Manservisi: “In pochissime settimane abbiamo predisposto un nuovo format per la festa patronale finalizzato a valorizzare il centro storico di Bondeno e tutto ciò che di bello la nostra città sa offrire!”
Il programma completo sul sito ufficiale http://www.localfest.it/
Francesco Lazzarini
Gruppo Ediotriale Lumi

Segnaliamo alcuni eventi:

Venerdì 24 giugno 2011

Dalle h 16,00 alle 23,00: “Bunden Buskers” animazioni con artisti di strada. A cura di Atletico Barakko e dell’A.S.D. Matilde Basket Bondeno. Presso il circuito di Via De Amicis, Via Turati, Piazza Costa, Via Carducci e Piazza Gramsci.

buskers

Ore 20,00: Presentazione libro “D’Artegnam – dalla cucina della sopravvivenza all’arte del gusto tra Bologna, Ferrara e Modena” a cura di Tiberio Artioli. Presso la Sala 2000 in via Matteotti.

presentazione libro Dartegnam

0 pensieri su “Local Fest

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.