Eventi a Stellata

I cavallanti, 1954, olio su tavola, 30x40

Giovanni Bernardelli nasce a San Benedetto Po nel 1911. Dal 1936 al 1947 partecipa a rassegne nazionali (premio Verona, 1942; Mostra d’Arte Sacra all’Angelìcum, Milano 1944). Pur continuando la sua attività artistica, Bernardelli espone di nuovo solo alla fine degli anni ’60 (Mantova, Bardolino, San Benedetto Po, Milano, Bologna, Cremona, Tàranto). L’artista ripropone poi le proprie opere a Mantova nel 1974 e 1976 e alla Maison de la Culture a Nevers sempre nel 1976. Nel periodo della tarda maturità coglie favorevoli consensi nelle antologiche che gli sono dedicate’dalla Galleria Civica d’Arte Contemporanea di Suzzara nel 1983, dal Museo Civico Polironiano di San  Benedetto Po, sempre nello stesso anno è alla Galleria Civica d’Arte Contemporanea di Ferrara nel 1984. Inizia nel 1985 una nuova fase:”i ritratti della memo-ria che espone alla “Pananti” di Firenze nel maggio 1986 ed al Centro di.Cultura Einaudi di Mantova nel frebbralo 1987. Nel 1989 viene invitato ad esporre presso il Centro Culturale Italiano di Zagabria e successivamente a Belgrado e Rovigno. Il ciclo di mostre dedicato alle “figure di torba” si conclude a Mantova, al Centro di Cultura Einaudi, nel 1990.
Nella vecchiaia realizza il massimo dell’apprezzamento critico esponendo nelle due mostre collettive dedicate all’arte mantovana del primo e del secondo ‘900 e nella gran-de personale del 1999 in due sedi: Palazzo Ducale a Mantova e Chiostro dei Secolari in San Benedetto. Fra il 1995 e il 2000, anno della morte, f sue opere prendono un accen-to mistico, fantastico, una sorta di dialogo con l’aldilà.
Principali mostre personali:
1969,-.Mantova, Galleria, “L’Inferriata”; 1976 – Mantova, Casa del Mantegna; Scambi culturali
con Nevers; Quistello, Biblioteca Comunale; 1983 – San Benedetto Po, Sala del Monastero..
1986 – Firenze, Galleria “Pananti”; 1987 – Mantova, Galleria “Einaudi”; 1989 – Mantova, ‘       Galleria “Einaudi”; Belgrado, Ambasciata d’Italia; Zagabria, Centro’ Culturale Italiano;, 1994 Milaoo,, Galleria “Ciovasso”; 1999 – Mantova, Palazzo Ducalej^San Benedetto-Po, Chiostro dei
Secolari..2001 Mantova; Palazzo Te, Sale deJ Tinello; 2008 – Ferrara, Galleria “del Carbone”.”

La mostra è visitabile presso Casa Ariosto; nella stessa sede, sabato 11, alle 17 , presentazione del volume di
Livio Zerbini e Radu Ardevan
“Storia romana dal 753 a.C al 565 d.C. ”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.