Teatro a Finale

Prosa Prosa
13 novembre 2009
ore 21.00
GIANCARLO ZANETTI
NATHALIE CALDONAZZO
“La trappola”
di Norman Crisp

4 dicembre 2009
ore 21.00
SANDRA MILO
CATERINA COSTANTINI
“8 donne e
un mistero”

di Robert Thomas

18 dicembre 2009
ore 21.00
PAOLA QUATTRINI
RAY LOVELOCK
“I ponti di
Madison County”

di Robert Wolder

29 gennaio 2010
ore 21.00
CORRADO TEDESCHI
DEBORA CAPRIOGLIO
“L’anatra all’arancia”
di W. Home

20 febbraio 2010
ore 21.00
NICOLA PISTOIA
PAOLO TRIESTINO
“Ben Hur”
di Gianni Clementi

5 marzo 2010
ore 21.00
GIOELE DIX
“Dixplay”
di Gioele Dix

Vendita Abbonamenti
Da lunedì 26 a mercolerdì 28 ottobre: diritto di prelazione vecchi abbonati
Da giovedì 29 a mercoledì 4 novembre: nuovi abbonati
Biglietteria presso il teatro dalle 17.30 alle 19.30 (sabato e domenica esclusi)
ABBONAMENTO 6 SPETTACOLI
intero € 96,00
ridotto € 84,00

ABBONAMENTO LIBERO A 3 SPETTACOLI
€ 54,00

PREZZI SINGOLI BIGLIETTI
intero € 20,00
ridotto € 16,00

Vantaggi per gli abbonati
– Biglietto ridotto su tutti gli spettacoli in cartellone presso il Teatro Michelangelo di Modena, il Teatro Comunale di S. Felice sul Panaro, il Teatro Carani di Sassuolo.
– Sconto sul biglietto cinema tutti i giorni della settimana
– Abbonamento ridotto per gruppi organizzati con più di 10 persone, più un abbonamento omaggio.

VENDITA BIGLIETTI PER SINGOLI SPETTACOLI

Da giovedì 5 novembre presso l’ufficio URP del Comune in Piazza Verdi (tel 0535 788200)

ORARI: Dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.30

Il giorno degli spettacoli dalle ore 19.00 presso la biglietteria del Teatro (tel. 0535 91350)

Cinema e teatri a Ferrara

STAGIONE DI PROSA 2009-2010
Teatro Comunale
Corso Martiri della Libertà 5
Orario:
21.00; domenica h. 16.00
Ingresso: a pagamento
Dal 13 al 15 novembre
Informazioni
Tel. 0532 202675
teatro@comune.fe.it
Warum Warum una ricerca teatrale di Peter Brookhttp://www.teatrocomunaleferrara.it
cod. 07
I CONCERTI DEL RIDOTTO
Ridotto del Teatro Comunale
Rotonda Foschini
Orario:
ore 17.00
Ingresso: intero 10 euro, ridotto 5 euro
14 novembre
Informazioni
Tel. 0532 202675
teatro@comune.fe.it
Ensemble da Camera Gino Neri direttore Stefano Squarzina
Orchestra a Plettro Flora di Como direttore Marzio Marziani
Calace Squarzina Eterardi Händel Respighi Keinemann Barbella Salvetti
http://www.teatrocomunaleferrara.it
cod. 30
Cinema
APOLLO MULTISALA
Cinama Apollo
Piazza Carbone 35
Orario:
Feriali: solo spettacoli serali; festivi: spettacoli pomeridiani e serali.
Ingresso: euro 7,50; Apollo 4 euro 6,50; lunedì feriali prezzo ridotto; giovedì euro 3,00 fino a 30 anni.
Dal 6 al 12 novembre
Informazioni
Tel. 0532 762002
Capitalism: a love story di M. Moore
Il nastro bianco di M. Haneke
Parnassus di T. Gilliam
Alza la testa di A. Angelini
http://www.arciferrara.org
cod. 01
UCI CINESTAR FERRARA
Cinema Cinestar
Via Darsena
Orario:
tutti i giorni spettacoli pomeridiani e serali; prefestivi anche spettacoli notturni
Ingresso: euro 8,00; ridotto euro 5,90
Dal 6 al 12 novembre
Informazioni
Tel. 0532 793011
Nemico pubblico di M. Mann
L’uomo che fissa le capre di G. Heslov
M. J. This is it di K. Ortega (Proiettato in più sale)
Amore 14 di F. Moccia
Nel paese delle creature selvagge di S. Jonze
Parnassus di T. Gilliam
Oggi sposi di L. Lucini
La battaglia dei tre regni di John Woo
Julie & Julia di N. Ephron
Bruno di L. Charles V.M. 14
Up (3D) di B. Peterson, P. Docter
Bastardi senza gloria di Q. Tarantino
http://www.ucicinemas.it/cinemas/ferrara/index.php?idcinema=1616
cod. 02
BOLDINI
Cinema Boldini
Via Previati 18
Orario:
Venerdì, domenica, lunedì, martedì, mercoledì e giovedì: ore 21.00; sabato: ore 20.30, 22.30
Ingresso: a pagamento
Dal 5 al 12 novembre
Informazioni
Tel. 0532 241419-247050
Nel paese delle creature selvagge di S. Jones
http://www.arciferrara.org
cod. 20
SERATE CAI Proiezioni dal 57° Trento Film Festival 2009
Cinema Boldini
Via Previati 18
Orario:
21.00
Ingresso: gratuito
11 novembre
Informazioni
Tel. 0532 241419

I giganti tra le nuvole di Roberto Soramaè (Italia ’22)
Oltre la parete di Elio Orlandi(Italia ’34)

Cultura a Ferrara

Biblioteca Ariostea, sala Agnelli
» Martedì 10 Novembre 2009 ore 17.00 – LETTERATURA ITALIANA

Antonia POZZI e Tullio GADENZ
Epistolario 1933-1948
(Vienneperre, 2008)

Intervengono:
Marco Dalla Torre
Patrizia Garofalo
Matteo M. Vecchio

» Mercoledì 11 Novembre 2009 ore 17.00
TESTO e CONTESTO – Libri preziosi in Biblioteca
Giovanni Ricci
Sotto il cappuccio:
raffigurare i poveri vergognosi

» Giovedì 12 Novembre 2009 ore 16.30
STORIA CONTEMPORANEA –
Marisa OMBRA
La bella politica. La resistenza,
«noi donne», il femminismo (Seb27, 2009)

Ne parlano con l’autrice:
Micaela Gavioli
Francesca Mellone
Delfina Tromboni

» Venerdì 13 Novembre 2009 ore 17.00
NARRATIVA –
Marco MISSIROLI
Bianco (Guanda, 2009)

Ne parlano con l’autore:
Stefano Caracciolo
Gianni Cerioli
Francesca Mariotti

____________________________________________________________________

ZAPRUDERfilmmakersgroup
Fault

Padiglione d’Arte Contemporanea, 15 novembre – 6 dicembre 2009

zapruder fault Sabato 14 novembre inaugura Fault, la prima personale di ZAPRUDERfilmmakersgroup a cura di Maria Luisa Pacelli. Per l’occasione ZAPRUDER ha creato un’installazione stereoscopica su due piani, un apparato di visione multi-stations affacciato sulle segrete cose di un luogo chiuso, sulla vertigine dello scivolamento dall’alto al basso. Attraverso una tecnica che conferisce alle immagini la qualità del bassorilievo, lo spettatore scruterà l’abisso che si cela nella quotidianità, un panorama che si apre sul baratro in cui il reiterarsi di crollo e caduta produce uno smottamento del significato dei termini “su” e “giù”, “alto” e “basso”, “misero” ed “eroico”.

Fault è una faglia, è catastrofe, eccesso, ma anche colpa, un difetto fortuito che provoca un malfunzionamento, l’impossibilità di eseguire la propria funzione. La duplicità prospettica del cinema a due piani inesorabilmente rinnova la circolarità narrativa, l’inevitabilità dell’azione, e al contempo frammenta la visione estendendone i punti di vista.

Il lavoro di ZAPRUDER è di difficile collocazione all’interno delle usuali definizioni disciplinari e si pone piuttosto nella zona interstiziale fra arti visive, performative e cinematografiche. La sua produzione si caratterizza per un approccio interamente artigianale da cui scaturiscono una forma inedita ed un linguaggio personale di cui il mezzo è parte fondante ed imprescindibile. Dal 2005 il gruppo esplora le possibilità dell’anaglifia e della stereoscopia attraverso una serie di cortometraggi e installazioni che recuperano le tecniche del cinema 3D, progettando e costruendo sia i dispositivi di ripresa stereoscopica sia quelli di visione.
La mostra è stata realizzata grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna.

ZAPRUDERfilmmakersgroup
Fault

a cura di Maria Luisa Pacelli / Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara

Padiglione d’Arte Contemporanea
Palazzo Massari, Corso Porta Mare 5, 44100 Ferrara

Orari d’apertura
Da martedì a domenica 9.00-13.00 e 15.00-18.00

Ingresso
Intero € 3.00, ridotto € 2.00, scuole ingresso gratuito
Gruppi (almeno 10 persone): € 2.00 (gratuito un accompagnatore)

Informazioni e prenotazioni
Call Center Ferrara Mostre e Musei Palazzo dei Diamanti, Corso Ercole I d’Este 21, 44100 Ferrara Tel. 0532 244949 Fax 0532 203064 diamanti@comune.fe.it

Il mondo nuovo

E’ il titolo di un famoso romanzo di Aldous Huxley (Brave New World, 1932) che stupisce ancor oggi per la attualità di alcune sue profezie;  più in particolare questo filone che tratta di futuri possibili, ma non necessariamente positivi, viene definito distopia, vale a dire una utopia negativa, particolarmente coltivato in ambito anglosassone (come tutta la fantascienza del resto), i cui esempi più famosi e stracitati sono 1984 di G.Orwell (pseudonimo di Eric Blair, anno di edizione 1949) e Il mondo nuovo (Brave new world, 1932) di A.Huxley.

Quest’ultimo romanzo è ambientato nell’anno 632 dopo Ford (!) e una dittatura assicura la stabilità del sistema propugnando il motto Comunità, Identità, Stabilità con un rigoroso controllo delle nascite che dà a un ristretto gruppo di cittadini di classe Alfa, concepiti in provetta, il potere su tutti gli altri; un potere” benevolo” però, infatti, come dimostrerà il Grande Controllore al protagonista ribelle, la libertà nuoce alla felicità.

Probabilmente già da queste poche righe avrete rilevato alcune inquietanti analogie con temi che si affacciano oggi all’orizzonte ;  se i classici non vi bastano,  potete aggiungere qualche nuovo titolo che conferma ulteriormente lo stato di crisi che attraversiamo:

Luciano Gallino, Italia in frantumi, Laterza , euro 9,60;

Umberto Eco, A passo di gambero.Guerre calde e populismo mediatico. Bompiani € 9  su IBS

Bologna Jazz Festival

Il Bologna Jazz Festival fa volare un pensiero alla sua data di
nascita, al 1958. In quel periodo un concorso di coincidenze favorevoli portarono la Città all’eccellenza e all’innovazione: l’ambiente era fertile di organizzatori e locali specializzati.
Per tutti gli anni Sessanta e fino al 1975, Bologna divenne tappa dei più grandi nomi del jazz internazionale, acquisendo la fama della bella città dove si va per suonare e per divertirsi, dove la musica è compresa e rispettata.
Il Bologna Jazz Festival si è di nuovo guadagnato, nell’arco di sole quattro edizioni, l’attenzione della stampa, del pubblico nazionale e di importanti partner internazionali, raccontando, ancora una volta, una storia di jazz, un genere musicale che aveva già scelto Bologna come sua culla in Italia.
Si apre quindi il 6 novembre l’edizione 2009 del Festival Jazz di Bologna, che propone un cartellone particolarmente ricco di appuntamenti e di eventi speciali: cinque concerti sul Main Stage al Teatro delle Celebrazioni, dieci giorni di appuntamenti in sei locali della regione, i concerti delle rassegne ‘Round Midnight, Jazz Brunch, Aperitivo Jazz e After Hours, un totale di oltre settanta musicisti e cinque film in proiezione – con un’anteprima nazionale dedicata completamente al jazz a Bologna – per la rassegna Jazz On The Screen.
Grandi stelle sono attese sul Main Stage al Teatro delle Celebrazioni: apre il festival lasplendida, estesissima voce della cantante americana Rachelle Ferrell (6 novembre ore 21.30), mentre la seconda serata prevede un doppio concerto: apre il quintetto del trombettista Dave Douglas e segue il trio di Franck Avitabile con ospite Flavio Boltro (Premio Alberto Alberti, 7 novembre dalle 21.15) in un omaggio a Michel Petrucciani nel
decennale della sua scomparsa.

Il 13 novembre si esibisce l’emozionante trio del pianista Brad Mehldau (biglietti da 20 a 35 euro) che torna al festival dopo un’acclamatissima
esibizione nell’edizione 2007, e l’ultima serata vede protagonista assoluto uno dei “mostri sacri” del jazz internazionale, Wayne Shorter con il suo quartetto (14 novembre ore 21.30, biglietti da 32 a 50 euro).
Il ricco cartellone di ‘Round Midnight, il jazz delle ore piccole, vede coinvolti per questa edizione ben cinque club, di cui tre i locali bolognesi (Chez Baker Live Jazz, Cantina Bentivoglio, Il Posto), un club di Ferrara (Il Torrione Jazz Club) e uno di Modena (Il Baluardo della Cittadella), entrambi di grande prestigio e di pregio storico. Si alterneranno nei club
formazioni di grandissimo livello artistico: il quartetto di Miroslav Vitous – già fondatore con Shorter e Zawinul dei Weather Report – con ospite Franco Ambrosetti, il nuovo trio del pianista americano George Colligan, il trio del vulcanico organista Hammond B3 “Dr.” Lonnie Smith, il quartetto del batterista Al Foster – a lungo collaboratore di Miles Davis – la band dell’acclamatissimo bassista Ben Allison, e il trio del pianista David Kikosky.
Sempre all’interno di ‘Round Midnight si terranno tre concerti realizzati in collaborazione con la Fondazione Siena Jazz, che vedono protagonisti giovanissimi talenti del jazz italiano: il quartetto di Tommaso Cappellato con ospite Michael Blake, il trio del pianista Alessandro Lanzoni – uno dei più promettenti giovani talenti del jazz italiano – e il quartetto capitanato dal chitarrista Francesco Diodati.
Il jazz italiano è anche al centro degli appuntamenti dell’Aperitivo Jazz al Take Five, dove a nomi consolidati del panorama nazionale (Ares Tavolazzi Trio, Checco Coniglio Quartet, Teo Ciavarella Trio, Trio Rope), si alternano giovani talenti e nuove formazioni tutte da ascoltare (Altarocca-Graziani Duo, Marea, Bolling Jazz Quartet).
Novità di questa edizione del festival è il programma After Hours: dopo i concerti del quintetto di Ben Allison (venerdì 13) e del trio di David Kikosky (sabato 14), la Cantina Bentivoglio ospiterà sul palco il quintetto di Steve Grossman a cui potranno unirsi, fino a notte fonda, tutti quei musicisti che vorranno partecipare, in una vera e propria jam session di altissimo livello, pensata nel solco della miglior tradizione del bebop.
La rassegna Jazz On The Screen, realizzata in collaborazione con la Cineteca di Bologna, quest’anno ospita un evento veramente speciale, la proiezione in anteprima nazionale di MY MAIN MAN – Appunti per un film sul jazz a Bologna di Germano Maccioni (5 novembre ore 20.00 con ingresso a inviti, replica alle ore 22.15 e nei giorni 9 e 10 novembre).
Realizzato da Bottega Bologna e prodotto da Articolture con il contributo
dell’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, in esclusiva per il Bologna Jazz Festival 2009, MY MAIN MAN è un documentario che ripercorre oltre cinquant’anni di jazz a Bologna: un viaggio negli anni d’oro del Festival Internazionale del Jazz tra gli archivi di Rai Teche, i grattacieli di New York e i club cittadini dove tutto ebbe inizio, per raccontare – tra filmati d’epoca inediti e interviste ai protagonisti di oggi – la storia
del jazz in città e dei suoi personaggi principali.

Jazz On The Screen propone poi un omaggio alla Francia con la proiezione di quattro titoli: Relazioni Pericolose di Roger Vadim con musiche di Thelonius Monk; La Rue Ouverte di Michel Spinosa e Autoreverse di Mathias Benguigui, con colonna sonora di Michel Petrucciani; Peccatori in Blue Jeans di Marcel Carnè con musiche di Roy Bridge, Stan Getz, Dizzy Gillespie, Coleman Hawkins, Oscar Peterson.

Tutte le informazioni sul programma e i biglietti del Bologna Jazz Festival sono disponibili sul sito

http://www.festivaljazzbologna.it

Performance

Sabato 7 novembre dalle ore 19.00, Living Room. Performance da camera, ospita tre eventi performativi realizzati in collaborazione con il Teatro Comunale di Ferrara. Ideato da Xing, Living Room è nato dalla scelta di sperimentare forme di presentazione scenica non classiche e ricercare tipologie performative immediate e colloquiali. Uno spazio fisico e mentale, di cui condividere i processi oltre agli esiti. Questo secondo appuntamento di Art Fall 09 prende forma attraverso tre creazioni originali di artisti italiani che praticano la ricerca scenica in diverse direzioni. Muna Mussie, Orthographe, BAROKTHEGREAT impiegheranno gli spazi del Padiglione d’Arte Contemporanea e il Salone d’Onore del Museo Boldini, dove le architetture, gli affacci e gli impedimenti disegneranno le visioni materiali delle tre performance.

Questo il programma della serata:

Ore 19.00 Muna Mussie Ti ho sognato, ma non eri il protagonista

muna mussie Viene presentata in prima assoluta, la nuova creazione di Muna Mussie, le cui performance sono raffinate simulazioni che indagano la condizione del vivere e di cui generalmente cura concezione, messa in scena e interpretazione. In Ti ho sognato, ma non eri il protagonista lo spazio dell’azione, della visione e dell’esperienza collidono in cortocircuiti di dichiarazioni e azioni a più sensi e tempi. Una parete divisoria delinea il confine tra pubblico e scena. Su di essa viene proiettata in diretta l’azione: uno spazio visivo che si fa spazio scenico e che accoglie una partitura di azioni in continua sospensione tra un dentro e un fuori. Questa separazione vuole mettere a fuoco ed acutizzare una potenza che ambisce all’ol! tre, a quella profonda sapienza che ignora di sapere, e che forse ci accomuna nel sogno, nell’animale, nel bambino.

Ore 19.45 Orthographe Gorgone II

orthographeGorgone II, ambiente performativo in prima visione assoluta di Orthographe, formazione che indaga i fenomeni segreti e la mitologia dello stupore attraverso esperimenti di archeologia della visione e di evanescenza ottica. Collocata in un ambiente oscurato, l’azione di Gorgone II si alimenta di una miscela ibrida di credenze e comportamenti, dove vengono accostate chimiche della visione, leggende di esseri telepatici e annunciazioni divine, suoni saturi di chitarre elettriche e testimonianze infantili di rapimenti extraterrestri. La pista che Orthographe segue in questo secondo capitolo dell’operazione Gorgone – dalla mitica creatura che non può essere vista direttamente pena la morte – porta an! cora una volta lo spettatore attraverso luminescenze e ondulazioni sonore “in uno spazio di defamiliarizzazione dell’immagine e di spaesamento percettivo”.

Ore 20.30 BAROKTHEGREAT Barok (the origin)

barokthegreatBarok (the origin) è la prima forma dello spettacolo Barok, progetto artistico di collaborazione tra autori e interpreti ideato dalla danzatrice e performer Sonia Brunelli e dalla musicista Leila Gharib, che insieme formano il duo BAROKTHEGREAT, in dialogo con il regista Simon Vincenzi. Presentato fino ad ora unicamente in uno spazio all’aperto nel Jardin de la Vierge del Lycée Saint-Joseph di Avignone, il lavoro “adegua” la sua scrittura coreografica e sonora al Salone d’Onore del Museo Boldini nella crudezza di una mise en espace a giorno. L’azione nasce da un suono chiuso dentro una stanza e dal suo replicare all’infinito. La figura è un interprete che traduce il suo pensiero in una scrittura fisica. Barok! (the origin) è un movimento che non si ferma mai, che si rigenera in continuazione perchè spinto da un ritmo pulsivo e ostinato, da forze esplosive come il pensiero, la malattia, l’indecisione, l’imprevisto e l’eccezione.

Living room. Performance da camera

a cura di Silvia Fanti / Xing

Padiglione d’Arte Contemporanea
Palazzo Massari, Corso Porta Mare 5, 44121 Ferrara

Museo Giovanni Boldini
Palazzo Massari, Corso Porta Mare 9, 44121 Ferrara

Sabato 7 novembre 2009, dalle ore 19.00

Ingresso gratuito

Festival of festivals

Dal 5 all’8 novembre, a Bologna, si svolge il Festival of  festival, il programma completo lo trovate sul sito ufficiale, qui segnaliamo alcuni eventi:

Giovedì 5, Ore 22:15
Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65
Bologna Jazz Festival
My Main Man – Appunti per un film sul jazz a Bologna (Italia/2009) di Germano Maccione.

Un viaggio negli anni d’oro del Festival Internazionale del Jazz di Bologna, tra gli archivi di Rai Teche e i grattacieli di New York, per poi tornare in città, dove tutto ebbe inizio nelle cantine sul finire degli anni Cinquanta. Filmati d’epoca inediti – Sarah Vaughan, Roland Kirk, Ray Charles, Bill Evans, Chet Baker (…) – si uniscono alle interviste di protagonisti del jazz internazionale – Lou Donaldson, Benny Golson, Cedar Walton, Dave Holland, Gato Barbieri, Steve Grossman (…) – in un documentario che vuole riannodare la storia della città che fu capitale riconosciuta del jazz europeo fino al 1975. Un gioco con l’improvvisazione, nella musica e sul set. Gli incontri fortuiti e i legami indissolubili tra grandi uomini. Un film, jazz, come a Bologna non si è visto mai.

Realizzato in esclusiva per il Bologna Jazz Festival 2009

Ingresso gratuito per gli accreditati Gold e scontato per le altre tipologie di accredito
(tessera FICC obbligatoria)

______________________________________________________

Venerdì 6

Ore 11.30 – 13.30 Salone del Podestà

L’accessibilità per il cinema e il teatro: l’audio descrizione per i non vedenti

Presentano Beatrice Falaschi (Supervisor e fondatore della Sub-Ti) e Elena Di Giovanni (Docente di traduzione audiovisiva. Dipartimento di Ricerca Linguistica, Letteraria e Filologica Università degli Studi di Macerata)

L’audio descrizione è una tecnica che consente ai non vedenti e ipovedenti di “vedere” un’opera teatrale, cinematografica o lirica. In linea con le normative europee, che prevedono l’obbligo per i paesi membri dell’Unione, di fornire sottotitoli per non udenti e audio descrizione per non vedenti, molti Stati hanno sviluppato a vari livelli questi servizi, destinati a incrementare l’accessibilità delle opere audiovisive. In Italia l’audio descrizione non vanta una vera e propria tradizione storica. Tuttavia, su impulso della ricerca scientifica, nonché delle normative europee, l’interesse e la domanda per questo tipo di “traduzione” sono cresciute in maniera esponenziale negli ultimi tempi. Si intende illustrare la natura di questo servizio e mostrare, attraverso brevi filmati, la sua recente realizzazione nell’ambito di alcuni festival.

___________________________________________________________

Sabato 7, Ore 21:15

Teatro delle Celebrazioni, Via Saragozza 234

Bologna Jazz Festival – Dave Douglas Quintet

La seconda giornata del Bologna Jazz Festival 2009, prevede sul palco del Teatro delle Celebrazioni un doppio concerto: apre la serata lo straordinario quintetto del trombettista americano Dave Douglas con Uri Caine al pianoforte e segue il trio di Franck Avitabile con ospite Flavio Boltro in un omaggio a Michel Petrucciani nel decennale della sua scomparsa.

Ingresso galleria 30,00 Euro

Ingresso ridotto galleria per accreditati Festi

val of Festivals 20,00 Euro

____________________________________________________

Domenica 8, Ore 17:30
Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna, P.zza Rossini 2 – Bologna http://www.museomusicabologna.it
Le collezioni del Museo della musica.
Visita guidata riservata a Festival of Festivals con Enrico Tabellini

Ingresso gratuito per gli accreditati fino ad esaurimento dei posti disponibili

Ore 18:30
Locomotiv Club, Via Sebastiano Serlio 25/2
Festa di chiusura Festival of Festivals 2009
Il Montreux Jazz Festival presenta la proiezione del concerto del 75esimo compleanno di Quincy Jones con, tra gli altri, Patti Austin, Herbie Hancock, Chaka Khan, James Morisson, Paolo Nutini, Curtis Stieger.

Per gli addetti ai lavori è prevista una nutrita serie di workshop

Mostra fotografica

I SUONI DEL SILENZIO Mostra fotografica di Ivano Bergami
Centro Documentazione Mondo Agricolo Ferrarese
Via Imperiale 265 – S. Bartolomeo in Bosco
Orario:
Da martedì a venerdì 9.00-12.00; festivi 15.30-18.30
Ingresso: libero
Dall’ 1 al 9 novembre
Informazioni
Tel. 0532 242213
info@mondoagricoloferrarese.it
La mostra focalizza gli aspetti più significativi ed evocativi della Certosa di Ferrara.
http://www.mondoagricoloferrarese.it
BOLDINI NELLA PARIGI DEGLI IMPRESSIONISTI
Palazzo dei Diamanti
C.so Ercole I d’Este, 21
Orario:
Tutti i giorni, feriali e festivi, lunedì incluso: 9.00-19.00
Ingresso: euro 10,00; ridotto euro 8,00; scuole euro 4,00
Dal 20 settembre 2009 al 10 gennaio 2010
Informazioni
Tel. 0532 244949
diamanti@comune.fe.it
Dalla rassegna emergerà la complessità della personalità boldiniana in quella fase che lo condusse dall’esperienza macchiaiola all’acquisizione della maniera larga e veloce che caratterizza i grandi ritratti della piena maturità.
http://www.palazzodiamanti.it/index.phtml?id=659
cod. 01
SOLIDA IMAGO
Palazzina Marfisa D’Este
C.so Giovecca 170
Orario:
9.00-13.00 / 15.00-18.00 chiuso lunedì
Ingresso: euro 3,00
Dal 10 ottobre 2009 al 10 gennaio 2010
Informazioni
Tel. 0532 244949
Collettiva di artisti contemporanei.
cod. 10
ANTHROPOS. ALLE ORIGINI DELL’UOMO
Museo di Storia Naturale
Via De Pisis 24
Orario:
9.00-18.00 – chiuso lunedì – Possibilità di visite guidate
Ingresso: euro 3,00 intero; euro 2,00 ridotto; gratuito fino ai 18 anni
Dal 17 ottobre 2009 al 31 gennaio 2010
Informazioni
Tel. 0532 203381
museo.storianaturale@comune.fe.it
Mostra hands-on sull’evoluzione dell’Uomo. Laboratori collegati per le scuole e per le famiglie. Per la visita, che prevede la manipolazione di prototipi tattili (modelli e repliche di manufatti preistorici), è necessario prenotare il servizio di guida del Museo.

http://www.comune.fe.it/storianaturale

cod. 13
LUCE DELHOVE
Casa di Ludovico Ariosto
Via Ariosto 67
Orario:
feriali 10.00-13.00 / 15.00-18.00; festivi 10.00-13.00 – chiuso lunedì
Ingresso: gratuito
Dal 25 settembre al 22 novembre
Informazioni
Tel. 0532 244949 – 208564
Mostra personale dell’artista di origine belga. In mostra lavori grafici eseguiti con tecniche diverse, come i pastelli, acrilici, carte impresse e sculture.
cod. 14
ART FALL 09 Ferrara Contemporanea. Mostre, eventi performativi, live visivi e sonori
Padiglione d’Arte Contempranea
Corso Porta Mare 5
Orario:
ore 19.00
Ingresso: libero
7 novembre
Informazioni
Tel. 0532 244949
diamanti@comune.fe.it
LIVING ROOM. Performance da camera
h 19.00, PAC, piano terra Muna Mussie Ti ho sognato ma non eri il protagonista Prima assoluta
h 19.45, PAC, piano terra Orthographe Gorgone II Prima assoluta
h 20.30 Museo Giovanni Boldini, Salone d’Onore: BAROKTHEGREAT Barok (the origin), Prima nazionale.

http://www.artecultura.fe.it/index.phtml?id=1212

cod. 15
IL MONDO DI CAROLINA MARISA OCCARI
Palazzo Turchi di Bagno
Corso Ercole I d’Este, 32
Orario:
da lunedì a venerdì 9.00-18.00
Ingresso: libero
Dal 9 settembre al 27 novembre
Informazioni
Tel. 0532 293700
Incisioni dal 1983 al 2002
http://www.unife.it
cod. 19
BOIA. TRA IL VERO E IL FANTASTICO
Porta degli Angeli
Via Rampari di Belfiore 1
Orario:
da venerdì a domenica 10.00-13.00 / 15.00-18.00
Dal 23 ottobre all’8 novembre
Informazioni
Tel. 0532 418306 – 335 1363928
Ingresso libero
Opere di Giulia Bonora, Duccio Boscoli, Enrica Casentini, Denis Riva
cod. 25
MARIO PIVA Collezione dello scultore
Sala Permanente
Via Cisterna del Follo 39
Orario:
Venerdì e sabato: 10.00 – 12.00; 16.00-18.00 – Sono possibili visite in altri giorni previa prenotazione.
Ingresso: gratuito
Mostra permanente
Informazioni
Tel. 0532 207323 / 347 0466740
Esposizione delle opere dello scultore ferrarese, corredate di documenti e cataloghi. Protagonista dell’incontro sarà il maestro scultore Mario Piva e le sue opere realizzate in terra cotta e bronzo.
cod. 28
L’UOMO IN MOVIMENTO TRA SPAZIO E TEMPO
Galleria d’Arte Marchesi
Via Vignatagliata 41
Orario:
10.30-15.00 / 18.30-23.00 Chiuso giovedì
Ingresso: libero
Dal 9 ottobre al 6 novembre
Informazioni
Tel. 0532 761052 – 347 6500359
Personale di Mark David Campbell
http://www.guidomarchesi.com
cod. 30
EUGENIO MICCINI Poetry is dead
Galleria Palestro
Via Palestro, 23/a
Orario:
16.00-19.30 Mattino solo su appuntamento. Chiuso dom. e gio.
Ingresso: libero
Dal 17 ottobre al 21 novembre
Informazioni
Tel. 0532 242607 – 335 6936618
cod. 30
SILVIA CAMPORESI. UNA STANZA PER BOLDINI
Maria Livia Brunelli home gallery
Corso Ercole I d’Este, 3
Orario:
Tutti i giorni su appuntamento dalle 16.00 alle 20.00
Ingresso. libero
Dal 19 settembre 2009 al 10 gennaio 2010
Informazioni
Tel. 346 7953757
mlb@marialiviabrunelli.com
In concomitanza con l’apertura dell’importante rassegna “Boldini nella Parigi degli Impressionisti” al Palazzo dei Diamanti.
http://www.marialiviabrunelli.com
cod. 60
Teatro e Musica
FERRARA MUSICA Stagione concertistica 2009-2010
Teatro Comunale
Corso Martiri della Libertà 5
Orario:
20.30
Ingresso: a pagamento
4 novembre
Informazioni
Tel. 0532 202675
biglietteria@ferraramusica.org
Ryuichi Sakamoto Playing the piano. Concerto per piano solo
http://www.teatrocomunaleferrara.it
cod. 02
POMERIGGI MUSICALI L’estro armonico. La musica italiana nell’Età barocca
Castello Estense
Largo Castello
Orario:
18.00
Ingresso: libero
4 novembre
Informazioni
Tel. 0532 209370
Opera e Musica sacra condotti dal M° Valentino Sani con la partecipazione della pianista Nadia Fanzaga
http://www.provincia.fe.it
cod. 02
I CONCERTI DEL RIDOTTO
Ridotto del Teatro Comunale
Rotonda Foschini
Orario:
20.30
Ingresso: intero 10 euro, ridotto 5 euro
Novembre
Informazioni
Tel. 0532 202675
teatro@comune.fe.it
2 novembre, ore 21.00 San Cristoforo alla Certosa Mozart Requiem K. 626 per soli coro e orchestra. Coro Polifonico di Santo Spirito, Orchestra da Camera di Ravenna.
7 novembre, ore 17 Ridotto del Teatro Olena Kurkina mandolino; Sofia Fattorillo pianoforte; Teresa Romano soprano; Cesare Depaulis clarinetto; Manuel Cester fagotto; Davide Finotti pianoforte. Musiche di Calace, Schubert, Glinka
Prezzo ingresso: posto unico € 8
7 novembre, ore 21 Museo di Storia Naturale, via De Pisis 24 Quartetto di Clarinetti Ebanyoung Musiche di Rossini Strauss Joplin Brahmsa
Conclusione del Darwin Year 2009. Ingresso libero
8 novembre, ore 15.30 Ridotto del Teatro … e un po’ di musica
Luisella Ghirello violoncello; Claudio Campadello basso elettrico.
Musiche di Haydn Boccherini Bottesini Rossini. Ingresso libero
http://www.teatrocomunaleferrara.it
cod. 03
FERRARA IN JAZZ Stagione 2009-2010
Torrione di San Giovanni
Via Rampari di Belfiore 176
Orario:
21.30
Ingresso: a pagamento
Novembre
Informazioni
Tel. 339 7886261
jazzclub@jazzclubferrara.com
3 novembre One more Steve Coleman & Five Elements Steve Coleman, sax alto; Jen Shyu, voce; Jonathan Finlayson, tromba; Tim Albright, trombone; Thomas Morgan, basso; Marcus Gilmore, batteria.
6 novembre Miroslav Vitous 4et featuring Franco Ambrosetti
Franco Ambrosetti, tromba e flicorno; Gary Campbell, sassofoni; Miroslav Vitous, basso e elettronica; Nasheet Waits, batteria
7 novembre George Colligan Trio George Colligan, piano; Josh Ginsburg, basso; E.J. Strickland, batteria
http://www.jazzclubferrara.com
cod. 04
STAGIONE DI PROSA 2009-2010
Teatro Comunale
Corso Martiri della Libertà 5
Orario:
21.00; domenica h. 16.00
Ingresso: a pagamento
Dal 5 all’8 novembre
Informazioni
Tel. 0532 202675
teatro@comune.fe.it
Uomini in Frac Omaggio a Domenico Modugno, con Peppe Servillo
http://www.teatrocomunaleferrara.it
cod. 07
RIVANA GARDEN Stagione Teatrale 2009/2010
Rivana Garden, Via Gaetano Pesci
Orario:
21.15
Ingresso: a pagamento
5 novembre
Informazioni
Tel. 347 6467094 – 339 7265737
Shake Musical
cod. 09
MUSICA E ARTE AL PALAZZO DI LUDOVICO IL MORO Prova aperta
Museo Archeologico Nazionale – Sala delle Carte Geografiche
Via XX Settembre 122
Orario:
15.30
Ingresso: gratuito
7 novembre
Informazioni
Tel. 0532 66299
O rosa bella Chansons e madrigali del ‘400 per soprano e arpa gotica
http://www.archeobologna.beniculturali.it/mostre/fe_musica_arte_09.htm
cod. 29
DANZA CONTEMPORANEA Festival Ferrara 2009
Teatro Comunale
Corso Martiri della Libertà; 5
Orario:
21.00
Ingresso: a pagamento
10 novembre
Informazioni
Tel. 0532 202675
teatro@comune.fe.it
Blue Lady (Revisited) Coreografia Carolyn Carlson. Musiche originali René Aubryhttp://www.teatrocomunaleferrara.it
cod. 30
Cinema
APOLLO MULTISALA
Cinama Apollo
Piazza Carbone 35
Orario:
Feriali: solo spettacoli serali; festivi: spettacoli pomeridiani e serali.
Ingresso: euro 7,50; Apollo 4 euro 6,50; lunedì feriali prezzo ridotto; giovedì euro 3,00 fino a 30 anni.
Dal 30 ottobre al 5 novembre
Informazioni
Tel. 0532 762002
Capitalism: a love story di M. Moore
Il nastro bianco di M. Haneke
Parnassus di T. Gilliam
Lo spazio bianco di F. Comencini
Up di B. Peterson, P. Docter
http://www.arciferrara.org
cod. 01
UCI CINESTAR FERRARA
Cinema Cinestar
Via Darsena
Orario:
tutti i giorni spettacoli pomeridiani e serali; prefestivi anche spettacoli notturni
Ingresso: euro 8,00; ridotto euro 5,90
Dal 30 ottobre al 5 novembre
Informazioni
Tel. 0532 793011
M. J. This is it di K. Ortega
Amore 14 di F. Moccia
Nel paese delle creature selvagge di S. Jonze
Parnassus di T. Gilliam
Oggi sposi di L. Lucini
La battaglia dei tre regni di John Woo
Julie & Julia di N. Ephron
Bruno di L. Charles V.M. 14
Up (3D) di B. Peterson, P. Docter
Bastardi senza gloria di Q. Tarantino (Proiettato in più sale)
Niko una renna per amico di M. Hegner e K. Juusonen. Sabato e domenica ore 14.30
http://www.ucicinemas.it/cinemas/ferrara/index.php?idcinema=1616
cod. 02
BOLDINI
Cinema Boldini
Via Previati 18
Orario:
Venerdì, domenica, lunedì, martedì, mercoledì e giovedì: ore 21.00; sabato: ore 20.30, 22.30
Ingresso: a pagamento
Dal 30 ottobre al 5 novembre
Informazioni
Tel. 0532 241419-247050
Lebanon di Samuel Maoz
http://www.arciferrara.org
cod. 20
Convegni e Conferenze
PROMOZIONE DELLA LETTURA
Biblioteca Ariostea – Sala Agnelli
Via Scienze 17
Orario:
17.00
Ingresso: libero
Novembre
Informazioni
Tel. 0532 418212
3 novembre: Archeologia in biblioteca Ciriaco d’Ancona e la cultura epigrafico-antiquaria dell’Umanesimo
6 novembre: Filosofia. Giuliano Sansonetti Emmanuel Levinas, Tra filosofia e profezia
9 novembre: Archeologia in biblioteca Tra Filologia e antiquaria: Pellegrino Prisciani “…The most learned man in Ferrara”
http://www.comune.fe.it/biblio
cod. 02
CONFERENZE AL MUSEO
Museo di Storia Naturale
Via De Pisis, 24
Orario:
17.00
Ingresso: libero
4 novembre
Informazioni
Tel. 0532 203381
Conferenza:Effetti del global warming sulle comunità di piccoli mammiferi nel Delta del Po negli ultimi decenni
http://storianaturale.comune.fe.it/index.phtml?id=424
cod. 02
I CAFFE’ DELLE SCIENZE Ciclo di conferenze in collaborazione con Unife e il Conservatorio
Castello Estense – Caffetteria
Orario:
ore 18.30
Ingresso: libero
5 novembre
Informazioni
tel. 0532 293173
Fatti e strafatti La droga tra gli adolescenti e la storia di un libro.
Relatore Michele Simonato
Accompagnamento musicale del Conservatorio Frescobaldi
cod. 05
ILIADE DI SERA Personaggi e temi del poema
Liceo Ariosto- Atrio Bassani
Via Arianuova 17
Orario:
21.00
Ingresso: libero
5 novembre
Informazioni
Tel. 0532 205415 – 207348
ariostodisera@yahoo.it
Apollo e Achille: l’ira Letture commentate da Claudio Cazzola
cod. 06
CAFFECASTELLO Pomeriggi letterari
Castello Estense – Caffetteria
Orario:
18.00
Ingresso: libero
6 novembre
Informazioni
Tel. 0532 299062
Walter Veltroni presenta: Noi Interviene Giorgio Tonelli
http://www.provincia.fe.it
cod. 07
FOLLIA E SPERANZA Ciclo di conferenze
Palazzo Bonacossi
Via Cisterna del Follo,5
Orario:
17.00
Ingresso: gratuito
6 novembre
Informazioni
Tel. 0532 293173
Speranza e Ragione Relatore Vito Mancuso
cod. 07
I TE’ LETTERARI DI SAN BENEDETTO
Cinema San Benedetto – Via Don Tazzoli
Orario:
ore 16.00
Ingresso: libero
9 novembre
Informazioni
tel. 0532 215911
Gianna Vancini presenta: San Contardo d’Este
http://www.sambefe.it
cod. 08
XX ANNIVERSARIO DELLA CADUTA DEL MURO DI BERLINO
Sala Arengo Residenza Municipale
Piazza Municipale
Orario:
16.30
Ingresso: libero
9 novembre
Informazioni
Tel. 0532 419111
Proiezione del film “Il Muro di Berlino – Videoinstallazione e DVD didattico” di Sabrina Benussi. Lettura di brani e documenti
a cura di: Istituto di Storia Contemporanea, ANPI
cod. 12

Nuova mostra al Magi

Nonsoloferro
Nonsoloferro

Un’antologica dedicata a Paolo Conti, dal 31 ottobre al 30 novembre, al Magi di Pieve di Cento.
La mostra, curata da Vittoria Coen, raccoglie le opere che l’artista bolognese ha realizzato dagli esordi, nel 1968, ad oggi.
orario: martedì – domenica 10-18
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 31 ottobre 2009. ore 17,00
catalogo: in galleria. Il catalogo della mostra è a cura di Vittora Coen, contributo testi di Giovanni Granzotto e Leonardo
curatori: Vittoria Coen
autori: Paolo Conti
patrocini: Comune di Pieve di Cento (BO)