Arte e poesia d'autrice

FRARA, TRÉDAS LUN TRA POESIA E ART ESTÉNSA: ad DÒNA; FERRARA, 13 LUNE TRA POESIA ED ARTE ESTENSE: di DONNA; FERRARA, THIRTEEN MOONS BETWEEN ESTENSE POETRY AND ART: by WOMAN è la denominazione della silloge trilingue – non a caso il lungo titolo – che sarà presentata ufficialmente giovedì 24 settembre 2009 prossimo nel Salone Conferenze della Camera di Commercio di Ferrara, alle ore 16.30.

Si tratta dell’ultima tra le emanazioni editoriali di Cóm a dzcurévan/Come parlavamo, la collana di AR.PA.DIA., l’ultradecennale Archivio Padano dei Dialetti curato da Maria Cristina Nascosi per il Centro Etnografico Ferrarese/Centro di Documentazione Storica, Servizio Biblioteche ed Archivio Storico, dell’Assessorato alle Politiche ed Istituzioni Culturali del Comune di Ferrara arrivata ormai, con essa, al tredicesimo volume.

E’ una silloge poetica tutta …di donna, come facilmente si può evincere dal titolo, anzi dai titoli e segue idealmente e coerentemente il filo rosso dei volumi che l’hanno preceduta ed, in ispecie, degli ultimi tre, opera, seppure a vario titolo, di sole autrici. Rappresenta, se non in minima parte e con molte varianti ed arricchimenti, soprattutto a livello linguistico – come facilmente si può intuire – la seconda edizione di Arte e Poesia d’Autrice (a cura di M. C. Nascosi, Ferrara, Comune di Ferrara, Era Eva – Anno della Donna 2004-2005).

E’ un testo sperimentale, in senso linguistico, oltreché letterario, forse, a tutt’oggi, ancora un unicum: si compone di liriche, in lingua dialettale ferrarese, punto imprescindibile di partenza, con traduzione/interpretazione in lingua italiana eppoi inglese, una sorta di duplice testo a fronte per accostare, in modo ideale, passato, presente e futuro.

Ed è un confronto che si regge su di un altro fil rouge di grande intensità e spessore, quello delle nostre radici, del nostro territorio, del nostro grande Fiume, della nostra Acqua, elemento fondamentale della nostra Ferraresità e femminile per eccellenza.

Tra le autrici, le migliori della nostra letteratura locale, piace citare – per non creare inutili fraintendimenti – una su tutte, Giovanna Bemporad, grecista, latinista e poetessa ed ancor più di grande fama internazionale che, con la sua splendida Altra rosa, apre la raccolta.

Ed altre quattro artiste ferraresi, le pittrici Paola Braglia Scarpa ed Alberta Grilanda, la fotografa Cesarina Viadana e la scultrice e non solo Gabriella Volta, arricchiscono ancor più con la loro arte, ogni tranche poetica, mentre l’acquarello di copertina, per una sorta di par condicio all’incontrario, è opera maschile, dell’artista ferrarese Elio Nascosi.

La supervisione delle liriche, per quanto attiene alla traduzione in lingua inglese, lavoro primario della curatrice, come quella in lingua italiana, è stata affidata al prof. Richard Chapman, docente presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Ferrara, mentre l’Associazione Nazionale IL PAESE delle DONNE, politiche, pratiche e parole di donne, ha concesso il patrocinio. La Presidente dell’Associazione stessa, Maria Paola Fiorensoli, insieme con le note letterate ed associate, Anna Maria Robustelli e Gabriella Gianfelici, ne ha stilato la prefazione

Il testo, èdito dal Centro Stampa del Comune di Ferrara, è reperibile o anche solo consultabile nell’ambito di AR.PA.DIA. del Centro di Documentazione Storica/ Centro Etnografico dell’Assessorato alle Politiche ed Istituzioni Culturali del Comune di Ferrara, a Ferrara, in via Frescobaldi, 40.

Sarà presentato giovedì 24 settembre prossimo, alle ore 16.30, da Gian Paolo Borghi, già responsabile dei Centri sunnominati, cui seguiranno gli interventi dell’ancor citato prof. Richard Chapman, del prof. Claudio Cazzola, docente di Lingua e Letteratura Greca e Latina presso il Liceo Classico Statale “L.Ariosto” di Ferrara. Sono in programma letture dal libro da parte di Paolo Toselli, attore del Teatro Minore, e della stessa Curatrice, accompagnati musicalmente dalle note del prezioso mandolino Mozzani del Maestro Corrado Celada.

L’iniziativa è promossa da:

COMUNE DI FERRARA

ASSESSORATO ALLE POLITICHE E ISTITUZIONI CULTURALI
SERVIZIO BIBLIOTECHE E ARCHIVIO STORICO

CENTRO DI DOCUMENTAZIONE STORICA
CENTRO ETNOGRAFICO FERRARESE   Via G. Frescobaldi, 40    44100 FERRARA

Fotografe a Ferrara

Mostre
LUCE DELHOVE
Casa di Ludovico Ariosto
Via Ariosto 67
Orario:
feriali 10.00-13.00 / 15.00-18.00; festivi 10.00-13.00 – chiuso lunedì
Ingresso: gratuito
Dal 25 settembre al 22 novembre
Informazioni
Tel. 0532 244949 – 208564
Mostra personale dell’artista di origine belga. In mostra lavori grafici eseguiti con tecniche diverse, come i pastelli, acrilici, carte impresse e sculture.
Vernissage: 25 settembre, ore 18.00
cod. 14
L’ARCHIVIO DI FERRARA E IL POLO DELLE CARTE Dalla separazione alla riunificazione documentaria
Biblioteca Ariostea – Sala Ariosto
Via Scienze 17
Orario:
da lunedì a venerdi 9.00 19.00; sabato 9.00-13.00
Ingresso: gratuito
Dal 26 maggio al 31 ottobre
Informazioni
Tel. 0532 418200
info.ariostea@comune.fe.it
Mostra di documenti a cura di G. Nasci e M. Bonazza.
http://www.comune.fe.it/biblio
cod. 19
IL MONDO DI CAROLINA MARISA OCCARI Incisioni dal 1983 al 2002
Palazzo Turchi di Bagno
Corso Ercole I d’Este, 32
Orario:
da lunedì a venerdì 9.00-18.00
Ingresso: libero
Dal 9 settembre al 27 novembre
Informazioni
Tel. 0532 293700
cod. 19
LA VITA, L’ARTE, GLI AMORI DI ORESTE POLACCHINI L’incisione tra alchimia e poesia
Centro Documentazione Mondo Agricolo Ferrarese
Via Imperiale 265 – S. Bartolomeo in Bosco
Orario:
Da martedì a venerdì 9.00-12.00; festivi 16.00-19.00
Ingresso: libero
Dal 13 al 27 settembre
Informazioni
Tel. 0532 242213
info@mondoagricoloferrarese.it
L’esposizione si comporrà di stampe, affreschi con la tecnica dello strappo, sculture in legno intagliato, varie opere realizzate con la nuova tecnica sperimentale legno-rame-Polichistal, nonché altre di resine in varie misure, di particolare suggestione per trasparenza e creatività.
http://www.mondoagricoloferrarese.it
cod. 20
FERRARA IN BICI: ARIA DI LIBERTA’ Mostra fotografica
Biblioteca Bassani
Via Grosoli, 42 – Barco
Orario:
mattino: dal martedì al sabato 9-13
pomeriggio: dal martedì al giovedì 15-18.30
Ingresso: gratuito
Dal 12 al 26 settembre
Informazioni
Tel. 0532 797414
info.bassani@comune.fe.it
In parete le opere ammesse al concorso fotografico indetto dal Comune di Ferrara e dall’Agenzia della Mobilità in occasione dell’Anno della Bicicletta.
http://www.artecultura.fe.it/index.phtml?id=355
cod. 21
FOTOGRAFI BRONESI A FERRARA Mostra del gemellaggio Ferrara-Broni
Grotte del Boldini
Via Previati, 18
Orario:
Tutti i giorni 15.30-19.00
Ingresso: libero
Dal 18 al 27 settembre
Informazioni
Tel. 349 6957480
cod. 30
CONSIDERAZIONI GRAFICHE SULL’UNIVERSO Torniamo a guardare le stelle
Sala Nemesio Orsatti
Via Risorgimento 4 – Pontelagoscuro
Orario:
Dal martedì al venerdì: 16 – 19; sabato e domenica: 10 – 12, 16 – 19.
Ingresso: libero
Dal 13 al 27 settembre
Informazioni
Tel. 0532 419243
Mostra di pitture e incisioni con opere di Oriana Spazzoli Farneti, Vito Tumiati e Giovanni Mambelli
cod. 30
DONNA FOTOGRAFIA 2009
Chiostro di S. Paolo
Piazzetta Schiatti 7
Orario:
16.00-19.00
Ingresso: libero
Dal 19 al 27 settembre
Informazioni
Fotografie di 16 autrici del Fotoclub Ferrara
cod. 45
SILVIA CAMPORESI. UNA STANZA PER BOLDINI
Maria Livia Brunelli home gallery
Corso Ercole I d’Este, 3
Orario:
Tutti i giorni su appuntamento dalle 16.00 alle 20.00
Ingresso. libero
Dal 19 settembre 2009 al 10 gennaio 2010
Informazioni
Tel. 346 7953757
mlb@marialiviabrunelli.com
In concomitanza con l’apertura dell’importante rassegna “Boldini nella Parigi degli Impressionisti” al Palazzo dei Diamanti.
http://www.marialiviabrunelli.com
cod. 60
Teatro e Musica
SOUTH – NORTH Progetto Opera Futura
Teatro Comunale
Corso Martiri della Libertà; 5
Orario:
ore 20,00
Ingresso: a pagamento
23 e 24 settembre
Informazioni
Tel. 0532 202675
teatro@comune.fe.it
Opera in due atti per voci, percussioni, harmonic whirlies, hang, penodium, vento e rumori. Musiche di Mirto Baliani, John Dowland, Gérard Grisey, Alvin Lucier, Steve Reich, Iannis Xenakis.
http://www.teatrocomunaleferrara.it
cod. 02
DELIZIE DESTATE
Castello Estense – Sala degli Stemmi
Orario:
21.00
Ingresso: libero
25 settembre
Informazioni
Tel. 0532 299672
Orchestra Città di Ferrara
Coro Polifonico di Santo Spirito diretto da Francesco Pinamonti
Musiche di A. Vivaldi
http://www.provincia.fe.it
cod. 04
MUSICA E ARTE AL PALAZZO DI LUDOVICO IL MORO Prova aperta
Museo Archeologico Nazionale – Sala delle Carte Geografiche
Via XX Settembre 122
Orario:
15.30
Ingresso: gratuito
26 settembre
Informazioni
Tel. 0532 66299
Musiche inglesi al tempo di Dowland Complesso Rinascimentale del Conservatorio di Ferrara.
http://www.archeobologna.beniculturali.it/mostre/fe_musica_arte_09.htm
cod. 06
PERCORSI D’ORGANO Rassegna internazionale di musiche organistiche sugli organi storici della città di Ferrara
Luoghi diversi
Orario:
Dalle ore 16.00
Ingresso: libero
26 settembre
Informazioni
Tel. 0532 207412
CONCERTI ITINERANTI
26 settembre,
ore 16.00 Cattedrale
Lee Kyung Sook, organo
ore 16.45 Museo della Cattedrale
Luca Pollastri, organo; Sergio Luchetta, tromba
ore 17.30 Conservatorio
Andrea Bernagozzi, organo
http://www.conservatorioferrara.it
cod. 30
SOUND FE Rassegna musicale
Teatro Nuovo
Piazza Trento Trieste 52
Orario:
Dalle ore 19.30
Ingresso: a pagamento
26 settembre
Informazioni
Tel. 349 6504455
ore 19.30: Nick The Nightfly “Radio Live Show” (con degustazione di prodotti enogastronomici)
ore 22.00: The Swingers Orchestra “Dear Basie” la musica di Count Basie
ore 24.00: After show Martini Party con Dj Dado Funky Poetz di Radio Monte Carlo
http://www.teatronuovoferrara.it
cod. 31
Cinema
APOLLO MULTISALA
Cinama Apollo
Piazza Carbone 35
Orario:
Feriali: solo spettacoli serali; festivi: spettacoli pomeridiani e serali.
Ingresso: euro 7,50; Apollo 4 euro 6,50; lunedì feriali prezzo ridotto; giovedì euro 3,00 fino a 30 anni.
Dal 18 al 24 settembre
Informazioni
Tel. 0532 762002
Il cattivo tenente di W. Herzog
Cosmonauta di S. Nicchiarelli
Tris di donne e abiti nuziali di V. Terracciano
Racconti dell’età dell’oro di C. Popescu e C. Mungiu

http://www.arciferrara.org

cod. 02
UCI CINESTAR FERRARA
Cinema Cinestar
Via Darsena
Orario:
tutti i giorni spettacoli pomeridiani e serali; prefestivi anche spettacoli notturni
Ingresso: euro 8,00; ridotto euro 5,90
Dal 18 al 24 settembre
Informazioni
Tel. 0532 793011
Pelham 1-2-3 (ostaggi in metropolitana) di T. Scott
G.I. Joe La nascita dei cobra di S. Sommers (Proiettato in più sale)
Segnali dal futuro di A. Proyas
Basta che funzioni di W. Allen
The informant di S. Soderbergh
L’era glaciale 3 di C. Saldanha e M. Thurmeier (Proiettato in più sale)
L’era glaciale 3 (3D) di C. Saldanha e M. Thurmeier
Drag me to hell di S. Raimi
Il grande sogno di M. Placido
Ricatto d’amore di A. Fletcher
Il messaggero di P. Cornwell (Martedì rassegna 3 euro: ore 18.30 e 21.30)
http://www.ucicinemas.it/cinemas/ferrara/index.php?idcinema=1616
cod. 03
BOLDINI
Cinema Boldini
Via Previati 18
Orario:
Venerdì, domenica, lunedì, martedì, mercoledì e giovedì: ore 21.00; sabato: ore 20.30, 22.30
Ingresso: a pagamento
Dal 18 al 24 settembre
Informazioni
Tel. 0532 241419-247050
Videocracy (Basta apparire) di E. Gandini
http://www.arciferrara.org
cod. 20
Convegni e Conferenze
PROMOZIONE DELLA LETTURA
Biblioteca Ariostea – Sala Agnelli
Via Scienze 17
Orario:
Orari diversi
Ingresso: libero
Settembre
Informazioni
Tel. 0532 418212
22 settembre, ore 17.30 Euridice Presentazione del romanzo di Federico Benedetti. Ne parla con l’autore Claudio Cazzola.
23 settembre, ore 17.00 Incontro con l’autrice L’universo delle donne nei romanzi di Ester Aparo
24 settembre, ore 16.30 Conferenza Gianluigi Magoni. Carlo Bassi
25 settembre, ore 17.00 Incontro con Riccardo Roversi a proposito di Beata Virgo da Podioleto. Il Santuario della Madonna del Poggetto
http://www.comune.fe.it/biblio
cod. 01
SOUTH-NORTH della Compagnia Fanny & Alexander
Ridotto del Teatro Comunale
Corso Martiri della Libertà, 5
Orario:
11.30
Ingresso: libero
22 settembre
Informazioni
Tel. 0532 202675
Conferenza stampa di presentazione
cod. 25
FERRARA, TREDICI LUNE TRA POESIA E ARTE ESTENSE: DI DONNA
Camera di Commercio, Sala Conferenze
Largo Castello, 10
Orario:
16.30
Ingresso: libero
24 settembre
Informazioni
Tel. 0532 242213
Presentazione della silloge poetica trilingue: lingua dialettale ferrarese, italiana ed inglese. A cura di Maria Cristina Nascosi
di seguito i prossimi appuntamenti organizzati dalla nostra Università:
-	mercoledì 23 settembre ore 17 - Parco Urbano  Area Convegni del  Balloons Festival:
 Tavola rotonda: Il turismo culturale: comunicare per valorizzare.
 Ospite dell'incontro aperto al pubblico il giornalista Roberto Giacobbo autore e conduttore di Voyager,  popolare trasmissione di Rai 2, che insieme al prof. Livio Zerbini della Facolta’ di Lettera e Filosofia aprira’ una riflessione su un tema particolarmente importante per una citta’ d’arte come Ferrara.

-	venerdì 25 settembre ore 11 - Folco Quilici dialoga con il prof. Carlo Alberto Campi sul tema
 "L'ultimo volo". L'incontro, organizzato dall'Associazione Nicolò Copernico,
 si terrà presso l'Aula Magna "Drigo" (Dipartimento di Scienze Storiche, via Paradiso, 12).

-	venerdì 25 settembre ore 16 - 24: La Notte dei Ricercatori.
Laboratori aperti, dimostrazioni scientifiche, esperimenti, dibattiti, incontri con gli esperti, musica. Quando la ricerca diventa spettacolo, emozione e divertimento in una notte da passare con i neuroni “accesi”. Tante le iniziative organizzate dalla nostra Universita’ a Ferrara ed anche a Bologna.
http://www.unife.it/comunicazione/news/notizie/la-notte-dei-ricercatori-25-settembre/

-	venerdì 25 e sabato 26 settembre Industria, Governi e crisi globale
Convegno annuale della rivista economica L'industria.
Oltre 50 presentazioni che vedranno la partecipazione di docenti provenienti dalle migliori
 Università italiane ed estere. Un'occasione di dialogo e confronto per gli addetti ai lavori
 e non solo.
Tra gli ospiti, Romano Prodi, oggi ai vertici della Fondazione per la collaborazione tra i Popoli,
Domenico Siniscalco, managing director e Vicepresidente di Morgan Stanley International,
 Gian Maria Gros-Pietro, patron di Autostrade Spa e docente alla Luiss di Milano, e Giorgio Barba Navaretti, noto editorialista de “Il Sole 24 ore”.
http://www.unife.it/comunicazione/news/notizie/industrie-governi-e-crisi-globale-xxxiii-convegno-annuale-di-economia-e-politica-industriale-25-e-26-settembre/

Poesia festival

Musica nuda
Musica nuda

Da lunedì 21 a mercoledì 23 settembre, Poesia festival ’09 propone un’Anteprima dedicata alle suggestioni musicali e a agli Incontri con i poeti. Evento speciale che apre l’Anteprima è Musica Nuda, progetto musicale nato dalla collaborazione fra la voce di Petra Magoni e il contrabbasso di Ferruccio Spinetti: il duetto va in scena lunedì 21 a partire dalle ore 21.00 nella Sala dei Contrari della Rocca di Vignola. Il primo degli Incontri con i poeti di Poesia festival ‘09 è martedì 22 alle ore 21.00: a Marano sul Panaro, presso il Centro Culturale di Via I Maggio, gli autori Antonella Kubler e Michele Tortrici accompagnati dal critico modenese Roberto Galaverna presentano e recitano le loro opere. A seguire l’Associazione Culturale La Musa dedicherà a Vittorio Sereni l’appuntamento “Guidami tu stella variabile”. Nella stessa serata presso il Circolo Arci di Spilamberto appuntamento dalle ore 21.00 con “Poesie in movimento” a cura di Moreno Malavasi. Ancora musica a Castelnuovo Rangone: sempre martedì la Sala delle Mura dà spazio dalle ore 21.00 a “Visual Piano”, performance tra suoni, percezioni e visioni. In scena DeLord, pianista e scrittore, assieme a Sarco, pittore e Vj. Mercoledì 23 alle ore 21.00 un altro Incontro con i poeti allo spazio Eventi L.Famigli di Spilamberto: la serata, condotta da Alberto Bertoni, ospita Pier Damiano Ori, Renzo Favaron, Silvia Caratti, Isabella Panfido.
Un’anteprima di tre giorni, da lunedì 21 a mercoledì 23 settembre, è dedicata alle note e agli incontri con i poeti: assieme alla “Musica nuda” di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, le rime di autori contemporanei come Pier Damiano Ori, Renzo Favaron, Antonella Kubler e Isabella Panfilo.

Il festival si svolge in diversi comuni modenesi dal 24 al 27 settembre.

Tutti gli eventi sono gratuiti e il programma completo è consultabile sul sito ufficiale: http://www.poesiafestival.it

Ferrara musica

STAGIONE CONCERTISTICA 2009/10

Concerti sinfonici
Il Secondo Atto del Tristan diretto da Harding con la Mahler Chamber Orchestra
La MCO diretta da Claudio Abbado, Seiji Ozawa, Esa Pekka Salonen, Emmanuel Krivine e Ton Kopman

Rassegna TODAY
Ryuichi Sakamato: Playing the piano
Il progetto “em>Pensavo fosse Bach” di Mario Brunello
I Swingle Singers presentano Ferris Wheels

Ferrara Musica OFF
Tre concerti di Solisti della Mahler Chamber Orchestra al Torrione San Giovanni

·ORCHESTRA RESIDENTE – Principale protagonista della stagione 2009/10 è la Mahler Chamber Orchestra (MCO), da molti anni orchestra in residence di Ferrara Musica dove sarà impegnata anche quest’anno in una serie di progetti di ampio respiro.
La residenza autunnale vede l’orchestra affrontare per la prima volta il Tristano e Isotta di Wagner: sotto la bacchetta del suo direttore musicale Daniel Harding e con un cast di grandi cantanti come Waltraud Meier, Lance Ryan, Mihoko Fujimura e Franz-Josef Selig verrà eseguito in forma concertante il Secondo Atto dell’opera.
Ad aprire la stagione è un concerto diretto da Emmanuel Krivine che eseguirà il Doppio concerto di Brahms con due giovani e brillanti soliste come la violinista Viviane Hagner e la violoncellista Marie-Elisabeth Hecker; sul podio troviamo poi Ton Koopman affiancato dal carismatico violoncellista Mario Brunello.
Altri appuntamenti di grande rilievo sono previsti per il 2010: in febbraio l’orchestra suona sotto la guida di Seiji Ozawa, per la prima volta ospite di Ferrara Musica nonché a capo della MCO, nell’ambito di un’impegnativa tournée internazionale. In marzo debutta sul podio dell’orchestra un altro grande musicista, il compositore e direttore finlandese Esa-Pekka Salonen che esegue la prima italiana del suo Concerto per violino insieme alla solista e dedicataria del concerto Leila Josefowicz.
In aprile l’orchestra si esibisce infine in un concerto diretto da Claudio Abbado che prosegue con la MCO il suo lavoro di scavo nell’opera di Beethoven di cui esegue l’Ottava Sinfonia e l’ouverture delle Creature di Prometeo. Al suo fianco la giovanissima pianista Yuja Wang impegnata nel Secondo concerto di Rachmaninov.

·LA STAGIONE – Oltre ai concerti dell’orchestra residente, la stagione 2009/10 propone una serie di appuntamenti con solisti ed ensemble di fama internazionale. In occasione del bicentenario della nascita di Chopin sono in programma due recital dei grandi pianisti Krystian Zimerman e Nelson Freire.
Il raffinato ensemble vocale e strumentale La Venexiana guidato dal suo direttore Claudio Cavina eseguirà un concerto in forma semi-scenica dedicato all’opera di Claudio Monteverdi. In febbraio sarà nuovamente ospite di Ferrara Musica il direttore belga Michael Guttman a capo del suo ensemble internazionale Brussels Chamber Orchestra.
Il repertorio cameristico è affidato al Quartetto Bennewitz, vincitore del Premio Borciani e formato da quattro giovani musicisti di talento provenienti dalla Repubblica Ceca. Un recital per violino e pianoforte avrà per protagonisti la brillante violinista tedesca Carolin Widmann accompagnata dal pianista ungherese Dénés Várjon.

·RASSEGNA “TODAY” – Di grande richiamo gli appuntamenti che si inseriscono nell’ambito della rassegna “Today” dedicata alla musica del nostro tempo e al jazz. In questa stagione vengono proposti 3 appuntamenti che hanno per protagonisti alcuni dei più importanti artisti del panorama musicale internazionale. Apre la rassegna il celebre pianista giapponese Ryuichi Sakamoto, di nuovo in Italia, dopo un’assenza di oltre 10 anni, con un programma di musiche originali. Segue Pensavo fosse Bach, insolito progetto di Mario Brunello e Vinicio Capossela che prevede anche la proiezione di video e live electronics. Chiude la rassegna e la stagione il celebre gruppo inglese dei Swingle Singers, tra i primi a contaminare musica classica e jazz, che presenta il suo ultimo album Ferris Wheels.

·CONCERTI OFF – Quest’anno Ferrara Musica in collaborazione con il Jazz Club di Ferrara inaugura la nuova rassegna “OFF” che propone una serie di appuntamenti in cui musica classica, jazz e contemporanea si incontrano e mescolano in combinazioni originali e divertenti. I protagonisti dei concerti di quest’anno sono tutti solisti dell’orchestra residente di Ferrara musica, la MCO, che si riuniscono in diverse formazioni da camera per eseguire programmi da loro stessi elaborati e pensati per un pubblico vasto e diversificato. Questi incontri di carattere fresco e informale offrono una preziosa occasione di ascoltare i musicisti -tutti grandi virtuosi del loro strumento – in un contesto più libero e disinvolto di quello tradizionalmente previsto dai concerti classici e di avvicinarsi al loro mondo da una prospettiva insolita e innovativa.

La campagna abbonamenti ha inizio sabato 19 settembre 2009
Per maggiori informazioni consultare il sito di Ferrara Musica: http://www.ferraramusica.it e la biglietteria (tel. 0532 202675 – fax 0532 20 60 07; email: biglietteria@ferraramusica.it)

Pedalando per Kyoto

“Pedalando per Kyoto” è la prima delle iniziative della nuova edizione di “ConsumAbile”, la campagna di sensibilizzazione messa in atto dalla Regione per promuovere e favorire la scelta della sostenibilità da parte dei cittadini. Ed è ai consumatori che ci si rivolge in particolare con questa prima manifestazione. O meglio al consumatore sostenibile (o “Consumatore Abile”, come è stato chiamato) che, consapevole del delicato equilibrio dell’ecosistema terrestre, limita il prelievo di risorse non rinnovabili ricorrendo a fonti energetiche rinnovabili e pulite; riduce la produzione di rifiuti e ne sostiene il riuso; utilizza tecnologie eco-efficienti e si “muove con la testa”; usa in modo oculato le proprie risorse economiche e solidarizza con il sud del mondo. In definitiva abita, si nutre, si cura, si muove e si diverte in modo intelligente e in armonia con le comunità e con l’ambiente.

Da non perdere, venerdì 18 dalle 12.30 alle 15, in piazza Renzo Imbeni (Fiera District), l’appuntamento con “Il mio messaggio di sostenibilità”, video box per testimoniare la disponibilità a modificare il proprio stile di vita e lanciare un appello ai “grandi della terra” che si riuniranno alla Conferenza di Copenhagen sui cambiamenti climatici. Tutti possono partecipare: chi arriva in bicicletta può farsi fotografare sulla bici in cambio di gadgets. Foto e filmati saranno poi pubblicati su ErmesAmbiente.
Nell’info point sulle azioni di Mobility management e sulle campagne “Mi Muovo” e “Consumabile” della Regione sarà presentato il nuovo servizio di bike sharing elettrico, effettuato con biciclette a pedalata assistita, che prenderà avvio a partire da ottobre: sarà possibile provare le bici elettriche e verificarne le modalità di funzionamento.

Altro appuntamento di rilievo è la staffetta alimentare a pedali di sabato 19: da diversi punti della regione, partiranno dei gruppi di ciclisti, direttamente in bici o caricandola in treno. A ciascun gruppo verrà consegnata una bandierina riportante i nomi dei prodotti agroalimentari tradizionali e di maggiore qualità del proprio territorio. Queste, una volta giunte a destinazione, verranno collocate su una grande mappa della regione a fianco dei veri e propri prodotti. Gli stessi prodotti fungeranno infine da “monte premi” della lotteria riservata ai “pedalatori”.

ArtVerona

Da giovedì 17 a lunedì 21 settembre si terrà a Verona la V edizione di ArtVerona, la fiera d’arte moderna e contemporanea.
In concomitanza con Abitare il Tempo, fiera internazionale di architettura e interior design, ArtVerona09 cresce nelle proposte e nelle collaborazioni, preannunciando interessanti novità.
Ad affiancare la manifestazione eventi, mostre, performance in fiera e in città.
EVENTI ARTVERONA09
PREMI ALETTI 09
ICONA 09
FORUM 09
ON STAGE
D’EST
PhotoArtVerona
VideoArtVerona
SoundArtVerona
FaceToFace
StartingCollection.com
APPUNTAMENTI
10 SETTEMBRE – ORE 18.30
INAUGURAZIONE MOSTRA
Padiglione immaginario della Bosnia-Erzegovina
Galleria d’Arte Moderna Palazzo Forti
ingresso da Volto 2 Mori, 4
11 SETTEMBRE – ORE 17.00
INAUGURAZIONE MOSTRA
Videoart Yearbook per ArtVerona 09
Biblioteca Civica, Sala Nervi
ingresso da Vicolo San Sebastiano, 3
15 SETTEMBRE – ORE 19.30
INAUGURAZIONE MOSTRA
Dalla fotografia d’arte
all’arte della fotografia:
con Alinari 24ORE l’immagine si fa arte
Centro Internazionale Fotografia
Scavi Scaligeri
Cortile del Tribunale – Piazza Viviani
17 SETTEMBRE – ORE 10.00
FORUM 09
Arte contemporanea e design d’autore.
Collezionismo e mercato.
Centro Congressi di Veronafiere
ingresso da Viale del Lavoro
17 SETTEMBRE – ORE 14.30
INAUGURAZIONE ARTVERONA 09
Quartiere fieristico di Verona
ingresso Re Teodorico – Viale dell’Industria
18 SETTEMBRE – ORE 14.00
JENNIFER WALSHE IN PERFORMANCE
Kurt Schwitters: Ursonate (excerpt – duration ca 8’)
Jennifer Walshe: Nature Data (duration 10’)
Hall principale (tra i padiglioni 10/11)
ingresso Re Teodorico – Viale dell’Industria
19 SETTEMBRE – ORE 14.00
JENNIFER WALSHE IN PERFORMANCE
The Dowager Marchylove:
The Wasistas of Thereswhere (duration ca. 15‘)
Hall principale (tra i padiglioni 10/11)
ingresso Re Teodorico – Viale dell’Industria
20 SETTEMBRE – ORE 14.00
JENNIFER WALSHE IN PERFORMANCE
Jennifer Walshe: G.L.O.R.I. (duration 3’)
Ukeoirn O’Connor: Three Songs (duration 8’)
The Beatles: Happiness is a Warm Gun (dur. 4’)
Hall principale (tra i padiglioni 10/11)
ingresso Re Teodorico – Viale dell’Industria
PROGRAMMA FACE TO FACE – incontri nello Spazio Aletti (padiglione 11 – stand I 14 / L 11)
giovedì 17
16.00
RAM – RADIOARTEMOBILE E LOVE DIFFERENCE
CULTURA E INDUSTRIA CULTURALE: DESIGN E ARTE A CONFRONTO
Angelo Capasso, critico d’arte, curatore, docente di Arte, Design e Multimedia e di Economia dell’Arte
Mauro Corinaldi, presidente Associazione Contemporanea – Verona, AD Media Arts
Filippo Fabbrica, Love Difference project manager
Alberto Minotti, amministratore delegato Alberto Minotti Group
Mario Pieroni, presidente RAM
Michelangelo Pistoletto, artista
Pier Luigi Sacco, professore di Economia della Cultura all’Università IUAV di Venezia
membro direzione scientifica del festival dell’arte Contemporanea
Renato Stauffacher, amministratore delegato Alias
18.30
LE CONVERSAZIONI DEL FESTIVAL DELL’ARTE CONTEMPORANEA
C TALKS / CONTAMINAZIONI ARTE E DESIGN
le conversazioni del festival dell’arte Contemporanea
Marco Ferreri, architetto designer
Mario Nanni, progettista di luce
Pier Luigi Sacco, professore di Economia della Cultura all’Università IUAV di Venezia
membro direzione scientifica del festival dell’arte Contemporanea
Luca Trevisani, artista
venerdì 18
11.00
ON STAGE
UN PROGETTO CULTURALE TRA PUBBLICO E PRIVATO
Marco Bazzini, direttore Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci
Luca Bertolo, artista
Sergio Breviario, artista
Andrea Bruciati, direttore GC.AC – Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone
Massimo Di Carlo, presidente dell’Associazione Nazionale Galleristi di Arte Moderna e Contemporanea Giorgio Fasol, collezionista
12.30
IN CONTEMPORANEA…
Fausta Bressani, direzione beni culturali Regione del Veneto
Andrea Bruciati, curatore installazione video in Soprintendenza
Andrea Dojmi, artista Fabrizio Magani, soprintendente per i beni storici, artistici, etnoantropologici di Verona Rovigo Vicenza
Erminia Perbellini, assessore alla cultura Comune di Verona
15.00
D’EST
presentazione mostra – PADIGLIONE IMMAGINARIO DELLA BOSNIA ERZEGOVINA
Fausta Bressani, direzione beni culturali Regione del Veneto
Aurora Fonda, cocuratrice mostra
Erminia Perbellini, assessore alla cultura Comune di Verona
Claudia Zini, cocuratrice mostra
18.30
VIDEOARTVERONA
presentazione mostra – VISIONE VIDEO
Elena Arzuffi, artista
Botto e Bruno, artisti
Giovanni Morbin, artista
Maria Rosa Sossai, curatrice mostra
sabato 19
11.00
VIDEOARTVERONA
presentazione – VIDEOART YEARBOOK 2009
Renato Barilli, critico e curatore
Alessandra Borgogelli, Paolo Granata, Silvia Grandi, Fabiola Naldi, Paola Sega, Università di Bologna
Massimo Canella, direzione beni culturali Regione del Veneto
Agostino Contò, funzionario delegato della Biblioteca Civica di Verona
Erminia Perbellini, assessore alla cultura Comune di Verona
12.30
MART – MUSEO D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI TRENTO E ROVERETO
DALLA COLLEZIONE AL MUSEO. GABRIELLA BELLI INCONTRA MARIANO PICHLER
Gabriella Belli, direttrice Mart
Mariano Pichler, collezionista
15.00
PHOTOARTVERONA
presentazione mostra – DALLA FOTOGRAFIA D’ARTE ALL’ARTE DELLA FOTOGRAFIA:
CON ALINARI 24ORE L’IMMAGINE SI FA ARTE
Massimo Canella, direzione beni culturali Regione del Veneto
Fabio Castelli, critico e curatore
Claudio De Polo, presidente Alinari 24ORE
Paola Di Bello, artista
Erminia Perbellini, assessore alla cultura Comune di Verona
Francesco Radino, artista
18.30
COLLEZIONE MARCEGAGLIA
STEELLIFE: L’ARTE DI FARE INDUSTRIA, L’INDUSTRIA DI FARE ARTE
CONVERSAZIONE CON ANTONIO MARCEGAGLIA
Antonio Marcegaglia, collezionista e amministratore delegato Marcegaglia
domenica 20
11.00
SOUNDARTVERONA
presentazione – JENNIFER WALSHE IN PERFORMANCE
Andrea Molino, curatore del progetto
Renzo di Renzo, direttore artistico Fondazione Claudio Buziol
Jennifer Walshe, artista
12.30
ARTELIBRO VI EDIZIONE – BOLOGNA, 24-27 SETTEMBRE 2009
L’ARTE DI FARE IL LIBRO D’ARTE
Maddalena Bracchetti, vicepresidente Associazione Artelibro
Marcello Iori, artista
Federico Palazzoli, comunicazione e promozione Artelibro
Patrizia Raimondi, gallerista
15.00
PREMIO TERNA
DIFENDERE L’ARTE? NO, COSTRINGERLA ALL’ATTACCO
Valore, regole e segreti di un mercato singolare
Gli operatori del settore si incontrano

Ethos degli italiani

In occasione del festivalfilosofia il Fotomuseo G. Panini presenta Ethos degli italiani, Anni ’50. Modena e l’Italia della rinascita, una delle tappe della trilogia di mostre fotografiche allestite alla Bilbioteca Civica Luigi Poletti, all’ex ospedale Sant’Agostino e a Palazzo Santa Margherita: Modena dagli anni ’20 al Dopoguerra (con una selezione di pezzi dalla Collezione Tonini) alla Poletti, la città e le sua vita sociale negli anni Cinquanta all’ex ospedale Sant’Agostino, la città contemporanea, la sua evoluzione e le sue contraddizioni a Palazzo Santa Margherita.

La mostra Anni ‘50. Modena e l’Italia della rinascita, che sarà allestita nelle sale dell’ex ospedale Sant’Agostino dal 18 settembre al 15 novembre, presenta una selezione di oltre 150 foto che intende offrire uno sguardo sulla Modena del tempo, un esempio particolare che può essere anche assunto come universale, facendo di Modena una città simbolo delle trasformazioni storiche, sociali e culturali che hanno interessato, in quegli stessi anni, l’intera nazione.

Così le fotografie che documentano l’espansione urbanistica e la ripresa economica e industriale si mescolano a quelle sportive e della rinascita dello spettacolo, con l’esplosione della musica leggera e del jazz, e contribuiscono a delineare l’identità della nuova classe sociale, operaia e piccolo borghese, che da subito si è imposta come vera protagonista di quel decennio.

Diversi oggetti diventano presto simboli del periodo: le automobili Fiat 500 e Fiat 600, i ciclomotori Vespa e Lambretta, emblemi dell’emancipazione giovanile, gli elettrodomestici e, vera rivoluzione comunicativa del decennio, la televisione.

La grande vitalità politica di questi anni si rispecchia nelle immagini delle manifestazioni politiche, degli scioperi, uno su tutti la serrata del 9 gennaio 1950, con l’esito tragicamente famoso della morte di 6 operai, e delle prime Feste dell’Unità.

Le immagini esposte sono provenienti dai fondi fotografici conservati al Fotomuseo tra i quali Orlandini, Bandieri, Testi, Roli, Botti & Pincelli, l’Archivio Fotografico del Comune di Modena e della Provincia di Modena. Giornali e curiosità provenienti dal Museo della Figurina arricchiscono l’esposizione.

Nell’ambito della mostra saranno inoltre visibili filmati originali di ambito sportivo (le corse automobilistiche all’Aerautodromo), sociologico (“Modena, una città dell’Emilia rossa” di Carlo Lizzani), e pubblicitario (i primi “Caroselli” animati della televisione italiana realizzati negli studi cittadini della Paul-film), provenienti dall’Archivio Fotografico della Provincia di Modena e dall’Associazione Culturale Paul Campani.

Fotomuseo Giuseppe Panini
via Giardini 160, Modena
059 224418 – info@fotomuseo.ithttp://www.fotomuseo.it

Per informazioni: http://www.fotomuseo.it